Ancora Kevin Spacey e House of Cards. Ironicamente il web vuole sostituirlo con il comico Kevin James. C’è già una buffa petizione

In queste ore si sta diffondendo online un’ironica petizione che sembra chiedere a Netflix di sostituire Kevin Sapcey con l’attore e comico americano Kevin James, dopo che il primo è stato licenziato dal suo ruolo in House of Cards a seguito delle molteplici accuse di molestie che lo vedono, invece, ancora protagonista.

Tutto è cominciato nelle ultime settimane quando Kevin Spacey è stato accusato di molestie sessuali dall’attore di Star Trek Discovery Anthony Rapp, che ha raccontato di essere stato vittima di un ubriaco Spacy mentre si trovava a casa di quest’ultimo. All’epoca Rapp aveva solo 14 anni mentre Spacey ne aveva 26.

A seguito di queste pesantissime accuse Kevin Spacey si è scusato pubblicamente con l’attore, dichiarando tuttavia di non ricordare l’accaduto. Così facendo ha anche fatto coming out, rivelando di aver sempre intrattenuto relazioni sia con uomini che con donne e di come, negli ultimi anni, abbia deciso di abbracciare completamente la sua omosessualità.

La decisioone di fare coming out alla fine di un post di scuse per molestie sessuali ha scatenato l’ira della comunità LGBT, che ha pesantemente criticato l’attore. Le cose sono peggiorate quando, nei giorni successivi al post, altre accuse di molestie sono state mosse contro Spacey, reo di condotte sessuali inappropriate con i membri di House of Cards.

Netflix è dunque corsa subito ai ripari, prima annunciando che la sesta stagione della serie sarebbe stata l’ultima, poi licenziando in tronco Kevin Sapcey lo scorso Venerdì. Nello stesso giorno sono emersi poi rapporti che riportano la volontà della piattaforma streaming di fare un’ultima stagione senza Spacey, probabilmente uccidendo il personaggio di Frank Underwood interpretato dall’attore.

La scabrosa epopea di Kevin Spacey è molto lontana dall’essere definita ironica, ma questo non ha impedito a qualcuno, Robbie Pyma, di scherzarci comunque sopra, creando un petizione su Change.org che chiede di sostituire Spacey con Kevin James.

Fino a ora la petizione è arrivata a 19.000 firme e se raggiungerà le 25.000 richieste sarà consegnata nelle mani del boss di Netflix Reed Hastings. la petizione in questione riporta la seguente nota:

Perdere un grande show è difficile, non importano le circostanze. Tuttavia con il disagio è arrivata anche l’opportunita di trasformare un grande show nel più grande show televisivo di tutti i tempi. Penso che Kevin James possa elevare House of Cards ad un franchise adorato a livello mondiale come Game of Thrones e porre l’attenzione del mondo intero su una delle più importanti serie originali Netflix“.

Va da se che la petizione è tutt’altro che seria, dato che il signor Pyma ha una considerazione delle doti attoriali di Kevin James che la maggioranza delle persone non condivide. Senza offesa per il buon James – che ha una carriera di successo come comico e attore sia sul grande che sul piccolo schermo- ma di sicuro non è di certo la persona più adatta per interpretare un ruolo come quello di Frank Underwood.

C’è da dire tuttavia che la petizione non specifica in quale ruolo far entrare Kevin James su House of Cards. Il fatto che si pensi subito a Frank Underwood deriva dal licenziamento di Spacey. James non ha ancora commentato questa bizzarra petizione ma siamo certi che ne sarà sicuramente onorato e divertito.

Andrea Ceccotti, Everyeye.it

Tag:, , , , , , , , , ,