Marco Mengoni, apre il tour nei palazzetti e lancia “Pelle”: “Barriere e confini non hanno senso”

Esce venerdì 7 ottobre il nuovo album del cantautore, il secondo del progetto “Materia”. E intanto annuncia il tour negli stadi per il 2023

Marco Mengoni riparte con “Pelle“. E’ questo il titolo del secondo album del progetto “Materia” dopo “Terra”. Ma il cantautore, in attesa dell’uscita dell’album, venerdì 7 ottobre, ha lanciato il suo nuovo tour nei palazzetti in un Forum di Assaggo sold out, e annunciato quello negli stadi l’anno prossimo dopo il primo assaggio di giugno. “Il messaggio che voglio trasmettere deve essere chiaro – spiega Mengoni parlando del nuovo disco -: nella musica non possono esistere confini e barriere. E combatteremo contro chi cerca ancora di costruirle”.

Per Marco Mengoni è un periodo davvero da ricordare. L’agenda del cantautore è a dir poco piena: un album in uscitaun tour da affrontare ora in palazzetti già tutti sold out, e un altro già fissato (dopo aver fatto la bocca quest’anno con San Siro e l’Olimpico di Roma, l’anno prossimo gli stadi saranno quelli di PadovaSalernoBariBologna Torino). “Sono felice, contento e anche molto fiero di quello che sto facendo”, racconta sorridente poco prima di salire sul palco del Forum di Assago. “Siamo alla seconda tappa di tre di questo progetto: il puzzle si sta componendo”.

Il percorso in tre fasi è nato con l’idea di mostrare tre anime differenti, ma complementari, che uniscono le origini musicali di Marco, le sue ricerche sonore e la sua attenzione verso la contemporaneità. E così dopo aver raccontato le proprie radici, con “Pelle” Mengoni racconta le sue ricerche musicali e le contaminazioni che da sempre lo attraggono. L’idea di mettere insieme influenze molto diverse facendo dialogare culture apparentemente lontane è nata anche dopo aver fatto, un po’ per gioco un po’ per curiosità un test del Dna. “Ho scoperto che solo per il 35% sono italiano – spiega il cantautore -. 

Sono un meticcio, come lo siamo tutti. In qualche modo anche il disco è solo per il 35% italiano, l’altro 65% è contaminato da culture musicali e suoni completamenti diversi da quelli che sono abituato ad ascoltare (anche attraverso l’uso di strumenti insoliti e di parole prese a prestito da lingue diverse, dal maori allo spagnolo)”.

“Per arricchirci culturalmente dobbiamo conoscere e capire nuove culture, facendole penetrare nel tessuto della nostra pelle – continua esplicitando il senso del titolo dell’album-. Ed è un bene che un disco che parla di confronto con la diversità esca proprio ora. I confini dal mio punto di vista non hanno senso di esistere. E’ stupido fare guerre per questo e quello che sta succedendo nel mondo mi fa male”.

SCALETTA MENGONILIVE2022

1. Cambia Un Uomo

2. Esseri Umani

3. No Stress

4. Voglio

5. Muhammad All

6. Psycho Killer

7. Credimi Ancora

8. Mi Fiderò

9. Tutti I Miei Ricordi

10. Luce

11. Proteggiti da me

12. Una Canzone Triste

13. Parole In Circolo

14. L’Essenziale

15. In Città

16. Sai Che

17. Hola

18. Ti Ho Voluto Bene Veramente

19. Duemila Volte

20. Guerriero

21. Ma Stasera

22. Pronto A Correre

23. lo Ti Aspetto

24. Ancora Una Volta

25. Buona Vita

Torna in alto