Barra delle Notizie

Domenica In: cosa è successo (davvero) tra Mara Venier e Serena Autieri?

Il 6 marzo i social hanno parlato di una presunta scaramuccia tra Mara Venier e Serena Autieri nel corso della puntata di Domenica In: ma cosa c’è di vero?

e avete l’abitudine di scrollare Twitter per scoprire quello che vi siete persi nel corso della giornata è molto probabile che, la sera del 6 marzo, vi siate accorti di un certo chiacchiericcio intorno all’ultima puntata di Domenica In e a una presunta scaramuccia tra la conduttrice Mara Venier e l’ospite Serena Autieri. In modo particolare, è diventato virale un video nel quale la Autieri, appena entrata in studio, viene invitata ad avvicinarsi all’asta del microfono per cantare un pezzo di Rugantino, lo spettacolo che porterà al Sistina di Roma a partire dal 10 marzo, anziché accomodarsi sullo sgabello bianco per sostenere l’intervista.

«Ah, subito così?», chiede Serena a Mara aggiungendo che «per fare l’intervista con te devo venire alle 2, quando inizia la puntata». Molti ci hanno visto un po’ di veleno in questa puntualizzazione ma, a vedere il pezzo intero, ci si rende conto che la Venier non ha alcuna ostilità nei confronti della sua ospite. Anzi. Dopo averle spiegato che il primo blocco è stato interamente dedicato agli sviluppi dell’invasione russa in Ucraina, con tanto di ospitata della direttrice del Tg1 Monica Maggioni, di Giovanna Botteri e del conduttore della Vita in diretta nonché grande amico della Venier Alberto Matano, Mara ha invitato Autieri a cantare la canzone salvo poi trattenerla al termine dell’esibizione.

«Ma no, dai. Siamo di fretta», obietta Serena mentre Mara chiede alla produzione di procurarle lo sgabello per farla accomodare almeno un attimo, il tempo di commentare un rvm con le attrici più famose ad essersi misurate col Rugantino e strappandole la promessa di tornare al più presto per un’intervista completa e approfondita. Sia Mara Venier che Serena Autieri sanno quanto i tempi televisivi – specie in caso di aggiornamenti continui su una guerra in corso – siano stretti, e di certo non c’è bisogno di alzare un polverone lì dove non c’è. A tutti coloro che nutrono dubbi sugli estratti video reperibili sui social, ci sentiamo solo di consigliare, prima di formulare un giudizio, di correre sulle piattaforme – in questo caso Rai Play – e recuperare l’intera puntata: è il modo migliore per capire se c’è davvero qualcosa di marcio o no.

vanityfair.it

Tag:, ,

Exit mobile version