Barra delle Notizie

Taylor Swift all’università: lanciato un corso sulla cantante

Un noto ateneo newyorkese ha lanciato un nuovo corso dedicato alla cantante statunitense. Non si studierà solo la sua musica, ma anche la crescita di Swift come imprenditrice e l’eredità dei grandi classici da lei raccolta, poi donata al pop di oggi

La 32enne cantautrice e attrice statunitense Taylor Swift, sarà la protagonista di un nuovo corso universitario lanciato lo scorso 26 gennaio in una nota università newyorkese, chiamata Clive Davis Institute. È stata la nota rivista di intrattenimento oltreoceano Variety a dare la notizia, raccontando come questa speciale classe dedicata alla cantante, proseguirà fino al prossimo 9 marzo. Un corso che parte dalla storia di Swift come cantante e imprenditrice per toccare non solo temi personali e di crescita come l’adolescenza femminile e la gioventù, ma anche per entrare nel merito della vera storia della musica e dell’eredità che la stessa Taylor ha raccolto dai grandi cantautori del passato per farla propria nel pop molto in voga oggi.

IL CORSO UNIVERSITARIO DEDICATO A TAYLOR SWIFT

Per i fortunati studenti del Clive Davis Institute di New York, il trimestre appena iniziato sarà all’insegna di una delle cantautrici della nuova generazione più seguite, Taylor Swift. La cantante, che è presto attesa in cattedra per una lezione speciale (al momento non ancora confermata), sarà l’assoluta protagonista di un nuovo corso a tema musicale, tenuto dall’insegnante Brittany Spanos, nota giornalista di Rolling Stone. “Questo corso propone di indagare sia il fascino che le avversioni nei confronti di Taylor Swift, attraverso letture ravvicinate della sua musica e in relazione alla sua crescita come artista e celebrità”, si legge nella descrizione ufficiale con cui il corso è stato presentato alla stampa e ai futuri studenti. In particolare, come raccontato dalla stessa insegnante Spanos, il corso dedicato a Swift ha l’obiettivo di approfondire non solo il lato prettamente musicale della cantante, ma anche le sue capacità imprenditoriali, la creatività e la sua carriera dal debutto ad oggi. Si studierà inoltre come la cultura e la politica abbiano circondato e influenzato Swift nella sua crescita da ragazzina adolescente a donna matura, all’interno dell’industria musicale di oggi.

LE PAROLE DEGLI IDEATORI

Una scelta, quella del Clive Davis Institute di New York, di inserire Taylor Swift nel suo programma didattico, che va ad aggiungersi ad un ricco parterre di corsi musicali già presenti, come quello incentrato su Paul McCartney oppure Joni Mitchell. Ecco cosa ha rivelato a Variety, il presidente dell’istituto Jason King, noto musicista e critico, circa la volontà di dedicare un intero corso (dal 26 gennaio al 9 marzo 2022) alla cantante e attrice americana: “Non ho pensato due volte quando Brittany l’ha suggerito per la prima volta. È una fan di Taylor, ma sa anche come contestualizzarla culturalmente e convincere gli studenti a pensare più profondamente a lei e alla sua musica”. Spanos ha prontamente risposto aggiungendo: “Mi occupo di Taylor Swift da quando ho iniziato la mia carriera di scrittrice dieci anni fa e sono una sua super fan da ancora più tempo. È un tale onore poter condividere la mia esperienza da Swiftie (così si definiscono le fan di Taylor Swift) con un gruppo di studenti. Spero di aiutarli a ripensare a come interagire con una delle stelle più grandi e talvolta divisive del mondo”.

Tag:, , ,