Meghan Markle low cost per il tour in Africa

La duchessa ha speso solo 4.500 euro per il suo guardaroba e ha anche riciclato

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è meghan-markle-baby-archie-africa-royal-tour-2019.jpg

C’era grande attesa per la visita del principe Harry e di Meghan Markle in Africa, continente tanto caro a Lady Diana.

Nel primo tour ufficiale dalla nascita di Archie, i duchi di Sussex hanno deciso di tralasciare eventi in grande stile e cene di gala a favore del lavoro sul campo. Mentre Meghan e il royal baby si sono fermati esclusivamente in Sudafrica, Harry ha intrapreso anche un viaggio in Angola e Botswana.

Tra impegni con associazioni benefiche e visite alle township, la duchessa ha decisamente rivisto il suo guardaroba, definito da sempre eccessivo dalla stampa britannica, optando per degli outfit low cost, tra brand abbordabili e ricicli. Non è infatti usanza comune per Meghan Markle indossare più volte gli stessi abiti, invece a sto giro ha sfoggiato diversi capi già visti ad eventi ufficiali. Per quanto riguarda in nuovi acquisti invece, il budget è stato ridimensionato di molto, con una spesa totale di circa 4.500 euro, parecchio in controtendenza rispetto ai 160mila euro investiti per il tour in Australia.

Un altro aspetto da considerare è quello dei gioielli. Meghan Markle ha preferito lasciare in Inghilterra il prezioso solitario ricevuto da Harry per il fidanzamento, del valore di 160mila euro, e i suoi gioielli di diamanti a favore di accessori più alla portata di tutti, firmati, tra gli altri, dall’amica Jennifer Meyer, da Nina Bosch e da Alemdara. Il motivo? Pare che Meghan e Harry volessero far parlare i fatti, nello specifico i loro atti di bene, più che i loro look. Impossibile non citare sicurezza e buon senso, sarebbe stato infatti poco indicato dare sfoggio di sé in Paesi con alti tassi di povertà.

Tgcom24

Tag:, , , , , ,