Better Call Saul, all’asta gli oggetti di scena

Collider ha rivelato che verranno messi all’asta circa oltre duecentocinquanta oggetti appartenenti al set del prequel di Breaking Bad

Il 18 agosto si aprirà l’asta che permetterà ai fan della produzione di potersi aggiudicare costumi e oggetti di scena della serie con protagonista Bob Odenkirk (in foto), come rivelato da Collider. Parte dei proventi raccolti verranno devoluti in beneficienza.

BETTER CALL SAUL, L’ASTA

Sony Pictures Television, in associazione con Propstore, ha organizzato l’asta in programma dal 18 agosto fino al 1° settembre sul sito propostore.com, dove ne sono stati svelati tutti i dettagli.

In totale verranno messi a disposizione oltre duecento pezzi tra costumi di scena e oggetti appartenenti alle sei stagioni della produzione. Una parte del ricavato verrà devoluto a due enti di beneficienza di Albuquerque, ovvero Assistance League of Albuquerque e ABQ Mutual Aid.

BREAKING BAD, LE STATUE DEI PROTAGONISTI

Nei giorni scorsi Bryan Cranston e Aaron Paul sono stati i protagonisti della cerimonia di consegna di due statue, realizzate dallo scultore Trevor Grove, raffiguranti Walter White e Jesse Pinkman presso l’Albuquerque Convention Center.

I due attori hanno poi posato con le statue, come riportato da Entertainment Weekly. Aaron Paul ha dichiarato: “Ho fatto il provino per Breaking Bad e mi ha cambiato completamente la vita. Quindi grazie mille, grazie ad Albuquerque”.




Tag:, , , , ,