Nuovo processo per Fabrizio Corona, è accusato di diffamazione nei confronti di Selvaggia Lucarelli

Fabrizio Corona torna in tribunale per un processo in cui è imputato di diffamazione nei confronti di Selvaggia Lucarelli. Al suo ingresso al Palazzo di Giustizia, l’ex re dei paparazzi ha rilasciato una breve dichiarazione ai giornalisti presenti: “Sto bene, ma sono arrabbiato”, ha detto prima di entrare in aula.

Torna in tribunale Fabrizio Corona, tornato agli arresti domiciliari dopo un periodo di detenzione in carcere a Monza. Questa volta, l’ex re dei paparazzi è imputato nel processo in cui è accusato di diffamazione nei confronti di Selvaggia Lucarelli. Entrando al Palazzo di Giustizia di Milano, Corona, accompagnato dal suo avvocato Ivano Chiesa, ha rilasciato una breve dichiarazione: “Sto bene, ma sono arrabbiato”.

Secondo quanto riportato da Repubblica, una volta entrato in aula Corona è stato richiamato dalla giudice Daniela Clemente perché è arrivato in ritardo e non indossava correttamente la mascherina. Corona avrebbe risposto alzando un po’ la voce, ricevendo in risposta la minaccia di essere allontanato dall’aula in caso avesse continuato a replicare agli inviti della giudice. La stessa Lucarelli oggi ha depositato la sua testimonianza nelle vesti di parte civile. Corona, invece, ha offerto l’esame da imputato. Il reato di cui è accusato l’ex re dei paparazzi si sarebbe consumato in alcune ospitate a Non è l’Arena di Massimo Giletti, oltre che per due post pubblicati su Instagram. Stando all’imputazione, Corona si sarebbe reso responsabile di offese nei confronti della reputazione della giornalista de Il fatto quotidiano. In tv disse: “Io penso che abbia accanimento e frustrazione contro di me e anche un po’ di gelosia perché non ci sono mai stato. Perché sono anni e anni che vuole il mio corpo e io non glielo do”. Mentre sui social affermava: “È ossessionata da me“. Lo scorso luglio, in aula, Corona aveva detto: “Questa storia comincia nel 2012, la Lucarelli ha livore nei miei confronti. Mi ha accusato di cose mai fatte, che mi creano problemi sia sul piano dell’immagine che giudiziario“.

fanpage.it

Tag:accusa, arresti domiciliari, avvocato, daniela clemente, detenzione a monza, diffamazione, fabrizio corona, giudice, Ivano Chiesa, massimo giletti, Non è l'Arena, Selvaggia Lucarelli, tribunale

Exit mobile version