E se il futuro di Barbara D’Urso fosse in Rai?

Barbara D’Urso in Rai? Secondo quanto anticipa Dagospia, la notizia potrebbe non essere del tutto priva di fondamento. Dopo la chiusura anticipata di Live – Non è la D’Urso, l’allungamento di Domenica Live, la dura replica della Fascino di Maria De Filippi in merito all’ospitata di Pietro Delle Piane contro Temptation Island e il rinvio a data da destinarsi del Grande Fratello Nip, pare che l’aria a Cologno non sia delle migliori per la conduttrice, che starebbe, a questo punto, vagliando diverse opzioni per il suo futuro professionale.

Sempre secondo quanto riferisce Dagospia, pare che i malumori legati alla decisione di Piersilvio Berlusconi di mettere la parola fine a Live – Non è la D’Urso – Barbara ha, però, più volte detto che il programma tornerà in autunno – abbiano portato il direttore responsabile di VideoNews Mauro Crippa a chiedere l’intermediazione diretta di Fedele Confalonieri che, però, avrebbe risposto picche spiegando di non occuparsi più di Mediaset.

Le tutele, insomma, non sarebbero quelle di un tempo. Barbara D’Urso, al momento, rimane salda con Pomeriggio Cinque e la versione estesa di Domenica Live, ma senza un programma in prima serata almeno fino alla prossima stagione. I risultati non proprio entusiasmanti di Live, uniti a quelli ancora più freddi del ritorno della Dottoressa Giò di qualche anno fa, sembrano aver in qualche modo opacizzato la potentissima luce che Barbara ha sempre esercitato nel suo quartier generale. Molte voci, nessuna delle quali confermata, parlerebbero, inoltre, di diverse frizioni interne evidenziate proprio dalla reazione della Fascino in merito alle dichiarazioni rilasciate da Pietro Delle Piane contro Temptation Island a Live – Non è la D’Urso.

Qualcuno parla dell’esistenza di un veto che la De Filippi avrebbe imposto ai programmi della D’Urso per non affrontare temi legati alle sue trasmissioni – ipotesi che non ha mai trovato conferma né dalle dirette interessate né dall’azienda -, mentre qualcun altro sottolinea come i rapporti con le colleghe, inclusa la stessa Silvia Toffanin alla quale Barbara avrebbe «scippato» un ospite da Verissimo, non siano serenissimi. È per questo che Dagospia parla di una timida apertura nei confronti della Rai, anche se cercare di capire la collocazione e l’effettiva validità della trattativa al momento è quantomeno impossibile. In passato la D’Urso ha più volte spiegato che, presto o tardi, il Festival di Sanremo lo avrebbe condotto lei, ma sembra improbabile che il servizio pubblico vagli l’ipotesi così presto. O, forse, sì?

vanityfair.it

Tag:barbara d'urso, domenica live, fascino production, federica panicucci, grande fratello, Live-Non è la D'Urso, Maria De Filippi, mediaset, piersilvio berlusconi, rai, silvia toffanin, temptation island, Uomini e donne

Exit mobile version