Villa Nobel evacuata per allarme bomba. La telefonata minatoria che ha annunciato la presenza di un ordigno.

L’evacuazione della Villa Nobel a Sanremo durante un party per il 74º Festival della Canzone Italiana ha generato grande agitazione. L’evento, intitolato “Oltre il Festival” e promosso dalle radio Mediaset, è stato interrotto quando agenti di polizia sono entrati nella location durante una cena. Secondo testimonianze dirette riportate da Repubblica, gli agenti hanno invitato discretamente i partecipanti ad abbandonare la villa dopo una telefonata anonima che annunciava la presenza di una bomba.

L’evacuazione ha coinvolto quasi tutti i partecipanti alla gara canora, presenti alla dimora storica di Alfred Nobel. Circa un centinaio di persone sono state costrette ad abbandonare il giardino d’inverno, dove si stava svolgendo il party. La via Aurelia è stata bloccata all’altezza di corso Cavallotti per isolare la zona, mentre i nuclei cinofili antiesplosivo della polizia sono intervenuti per verificare la presunta minaccia.

Le testimonianze raccontano di un’evacuazione condotta con tranquillità, ma le persone non hanno potuto prendere i propri effetti personali, lasciando tutto all’interno. Il cuoco presente ha dichiarato che la richiesta di evacuazione è avvenuta intorno alle 22, durante la cena.

Tra gli artisti presenti al momento dell’evacuazione della Villa Nobel durante il party per il 74º Festival della Canzone Italiana c’erano i Negramaro, The Kolors, Ghali, La Sad, Dargen D’Amico e Sangiovanni. Francesco Facchinetti, presente alla cena in qualità di manager di Mr. Rain, ha condiviso un video su Instagram raccontando l’accaduto e aggiungendo che, fortunatamente, non è successo nulla e non è esplosa nessuna bomba. : “Ci hanno detto che c’era un allarme bomba, c’erano 300-350 persone alla cena di Radio 105. Hanno cominciato a girare i cani, eravamo al primo e ci hanno chiesto di uscire.”

Torna in alto