Sofia Goggia oggi inizia la fisioterapia dopo il grave incidente sugli sci

Sofia Goggia ha trascorso una notte tranquilla dopo il grave incidente durante gli allenamenti a Ponte di Legno. Dopo l’intervento di riduzione della frattura articolare scomposta pluriframmentaria del pilone tibiale, eseguito con successo presso la Clinica La Madonnina di Milano dal dottor Andrea Panzeri in collaborazione con il dottor Riccardo Accetta, la campionessa azzurra inizierà già oggi la fase passiva di fisioterapia. Si prevede che verrà dimessa nei prossimi giorni.

Il comunicato ufficiale dalla Federazione Italiana Sport Invernali (FISI) riporta che l’operazione è perfettamente riuscita, e all’atleta è stata applicata una placca con sette viti. Sofia Goggia osserverà un periodo di riposo e scarico di circa 40 giorni, per poi iniziare la fase più attiva della fisioterapia nei prossimi giorni.

Il grave incidente è avvenuto mentre Goggia stava preparando il prossimo appuntamento di Coppa del Mondo a Soldeu. Durante un allenamento sulla pista Casola Nera di Pontedilegno, il suo sci destro è rimasto impigliato in una porta, causandone la caduta. Sofia Goggia ha dichiarato prima di entrare in sala operatoria: “Un altro infortunio che interrompe la mia rincorsa a una nuova Coppa del Mondo di discesa, ma anche stavolta saprò rialzarmi.”

Il presidente della FISI, Flavio Roda, ha commentato dicendo che è sempre un dispiacere quando un atleta si infortuna, soprattutto considerando il momento positivo di Goggia. Ha espresso la speranza che l’infortunio si risolva nel miglior modo possibile.

Torna in alto