Rai Isoradio, Piero Chiambretti a “L’autostoppista” di Igor Righetti: La televisione è uno specchio rovesciato, spesso rotto, della realtà

A bordo anche Federico Coccia, Biagio D’Anelli, Stefano Reali, Giampaolo Rossi ed Edoardo Vianello

Proseguono senza sosta, dal lunedì al giovedì dalle 17 alle 18 su Rai Isoradio, gli interessanti e divertenti viaggi de “L’autostoppista”, il primo programma radiofonico pet friendly dove il co-conducente e co-conduttore è il bassotto Byron, seguitissimo format nato dalla creatività del giornalista e conduttore radiotelevisivo Igor Righetti. A tutt’oggi “L’autostoppista” ha dato un passaggio a 225 personaggi celebri rimasti in panne, da Renzo Arbore a Vittorio Sgarbi, da Piero Angela a Renato Pozzetto fino a Pupi Avati, Barbara Palombelli, Iva Zanicchi, Katia Ricciarelli, Beppe Severgnini, Mara Maionchi, Giovanni Allevi e Massimo Giletti. Da lunedì 7 a giovedì 10 febbraio saliranno a bordo dell’auto parlante e interattiva di Igor Righetti, tra gli altri, il conduttore televisivo Piero Chiambretti, il cantautore Edoardo Vianello, il regista Stefano Reali, l’esperto di comunicazione Giampaolo Rossi, l’esperto di gossip reduce dal GfVip 6 Biagio D’Anelli e il medico veterinario Federico Coccia.

Durante il suo “passaggio”, Piero Chiambretti ha definito la televisione “uno specchio rovesciato, spesso rotto, della realtà”. Nello spazio delle dediche musicali e cinematografiche, Chiambretti ha dedicato ai virologi la frase “Ma come parla? le parole sono importanti” del film “Palombella Rossa” di Nanni Moretti, dando questa motivazione: “I virologi hanno ormai il procuratore, l’agente, come i calciatori e gli artisti. Dovrebbero fare più attenzione a quello che dicono perché ci hanno creato una grande confusione. La televisione può creare delle psicosi e non si può dire oggi sì, domani forse e dopodomani no”.

Ironia graffiante, radio dediche musicali e cinematografiche, esperti del mondo pet, influencer, inventori, imprenditori, personaggi celebri del mondo dello spettacolo, del giornalismo e della politica per raccontare i cambiamenti dell’Italia e dei suoi abitanti tra ricordi, aneddoti, curiosità, emozioni e ilarità. “L’autostoppista” può essere ascoltato sulle frequenze di Rai Isoradio (103.3 e 103.5), su RaiPlay Sound, tramite la app di Radio Rai e in podcast sul sito di Rai Isoradio.

Tag:, , , , , , , , , , , , ,