SPIELBERG, BURTON, TANTI CARTOONS E LO SPIN-OFF DI STAR WARS ECCO I FILM DELLE FESTE

Fantasy, fantascienza e film dʼanimazione alla conquista del botteghino di fine 2016

tim burtonSarà un Natale all’insegna del fantasy e dell’animazione d’autore quello del 2016. Dal ritorno di Tim Burton con “Miss Peregrine – La Casa dei Ragazzi Speciali” a quello di Steven Spielberg con “GGG Il grande gigante gentile” passando per il primo spin-off di Star Wars, “Rogue one” e i cartoons Oceania e Sing. Ecco cosa vedremo al cinema durante le feste…
Viaggi fantastici, avventure fantascientifiche e family movie che puntano a conquistare il botteghino per le Feste 2016.
A un anno dai due miliardi di dollari incassati nel mondo da ‘Star Wars – Il risveglio della forza‘, arriva il 15 dicembre, il primo dei tre spin-off in cantiere, ‘Rogue one: A star Wars story’ di Gareth Edwards, con fra gli altri, Felicity Jones, Mads Mikkelsen e Alan Tudyk. Al centro della storia un gruppo di Ribelli deciso a rubare i piani per la costruzione della nuova letale arma dell’Impero, la Morte Nera.
Si resta fra le stelle ma da una prospettiva thriller-romantica, con “Passengers” di Morten Tyldum (30 dicembre), dove i divi Jennifer Lawrence e Chris Pratt sono nei panni di due passeggeri di una nave spaziale diretta a una lontana colonia, che si risvegliano dall’ibernazione 90 anni prima del tempo.
L’animazione Disney propone una ‘principessa tosta’ in “Oceania” (22 dicembre) di Ron Clements, John Musker, già autori fra gli altri, di La sirenetta, Aladdin, Hercules e La principessa e il ranocchio. Protagonista stavolta è Vaiana, figlia sedicenne del capo di un’isola polinesiana, che si lancia in un’epica avventura in mare per salvare il suo popolo.
Debutta invece il 4 gennaio, il musical animato della Illumination (Cattivissimo me, Minions), “Sing” di Garth Jennings. Motore della trama è il koala Buster Moon, un produttore pasticcione che cerca di salvare il suo teatro organizzando un concorso di canto. In gara, fra gli altri la scrofa, casalinga e mamma, Rosita, il topo crooner Mike, e Meena, timida elefantessa con una voce d’angelo.
Per i più piccoli, ci sono inoltre le uscite evento in sala di paladini animati del piccolo schermo, come i cagnolini di “Paw Patrol” (22 dicembre) e “Masha e Orso” (1 gennaio), mentre “Peppa Pig” è appena arrivata in sala così come il film da Oscar “La mia vita da zucchina“.
Due maestri come Tim Burton e Steven Spielberg regalano favole fantasy con note più o meno dark. Il regista di Nightmare before Christmas ha tratto dal romanzo omonimo di Ransom Riggs, “Miss Peregrine – La casa dei ragazzi speciali” (15 dicembre). E’ la cronaca del viaggio di scoperte di Jacob (Asa Butterfield), adolescente che attraverso una dimensione temporale alternativa, arriva nel 1943, dove conosce Alma Peregrine (Eva Green), e gli ospiti a cui offre rifugio, un gruppo di bambini e adolescenti con poteri paranormali e magici.
Parte invece da un classico di Roald Dahl, adattato da Melissa Mathison (la sceneggiatrice di Et, scomparsa l’anno scorso), Il “GGG – Il Grande Gigante Gentile” (30 dicembre) di Steven Spielberg. Protagonista l’amicizia tra una bambina, Sophie e appunto, un Grande Gigante Gentile (il premio Oscar Mark Rylance), che contrariamente agli altri della sua specie non mangia gli uomini, ma porta i sogni.
Infine, per chi preferisce il fantasy unito alle risate esce “Una vita da gatto” di Barry Sonnenfeld (7 dicembre) con Kevin Spacey nei panni di un multimilionario cinico che si ritrova intrappolato nel corpo di un gatto, e in questa forma deve cercare di riconquistare l’affetto della famiglia.

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,