Rumer Willis: “Non sopportavo il matrimonio tra mia madre Demi Moore e Ashton Kutcher”

La figlia confessa di aver sofferto quando la coppia cercava di avere un figlio

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è rumer-willis-arrives-at-the-premiere-of-sony-pictures-one-news-photo-1163710969-1566294746.jpg

Rumer Willis dopo aver difeso la madre per il libro-scandalo di memorie parla del matrimonio tra Demi Moore e Ashton Kutcher.

L’attrice trentunenne ammette che non le piaceva l’idea che Demi “avesse un figlio con Ashton”. “Ho sofferto quando volevano avere un altro figlio”, confessa. 

Per tanto tempo, specialmente con Ashton, ero molto arrabbiata perché era come se mi fosse stato portato via qualcosa che era mia.
Quando mia madre voleva avere un altro bambino e non ci riusciva, c’era così tanta attenzione su questo argomento che io sbuffavo: ‘Beh non siamo abbastanza?’…”.

Non solo. Rumer ha raccontato che dopo che Demi ha avuto un aborto spontaneo, lei è stata “insensibile”.

“Dopo sono andata via di casa, ho letteralmente pensato: ‘Perché sei così disperata da desiderare un altro bambino?’ Non potevo sopportare l’idea”. Dopo però le ha chiesto scusa: “Ho capito che avevo sbagliato, le ho detto che mi dispiaceva tanto”.

Tgcom24

Tag:, ,