Torna il Vertical Movie Festival

La terza edizione del Vertical Movie Festival 2020, ideato e diretto da Salvatore Marino, sarà trasmessa in streaming interamente nel formato video verticale, sui canali social di Vertical Movie, una novità assoluta nell’ambito dell’infotaintment. Il Festival è realizzato con la collaborazione del main partner INFORMASISTEMI S.p.A., con il patrocinio della Regione Lazio, del Comune di Roma alle politiche culturali, il sostegno della RAI, di Artisti 7607, di Roma Lazio Film Commission, di Amref, di Radiorock. La novità e l’importanza del Festival, è confermata dalla partecipazione di un pubblico di appassionati di tutto il mondo attratti ed entusiasti dell’evento romano. Sono attesi personaggi come Enrico Mentana, Giancarlo Magalli, Flavio Insinna, Paola Quattrini, Andrea Colamedici ed altri. Si esibiranno, tra una premiazione e l’altra, artisti noti nel mondo del web e dello showbiz come: Andrea Cerrato, The Niro, Marco Passiglia, Andrea D’Andreagiovanni, Simone Gallo, Courtney Mills, Stefania Montorsi, Giusy Ricchizzi, Cinzia Scaglione, Patrick Pistolesi. La serata delle premiazioni, scritta per lo streaming dall’autore Roberto Corradi, sarà condotta da due personaggi d’eccezione: la bellissima e bravissima Liliana Mele attrice conosciuta dal pubblico per le tante interpretazioni di successo al cinema e in televisione, e Salvatore Marino direttore artistico ideatore del VerticalMovie Festival. Vertical Movie Festival, che nel 2019 ha visto la partecipazione di oltre 1400 opere, quest’anno, nonostante il Covid, ha aumentato il numero degli iscritti e delle opere consegnate. Le opere vincitrici saranno trasmesse in streaming sui canali social di VerticalMovie e giudicate da una giuria d’eccellenza composta da: Steve Della Casa, presidente di giuria (critico cinematografico e conduttore su Radio 3 di Hollywood Party), Roberto Nepote (Direttore Marketing RAI), Stefano Reali (autore-regista), Antonio Tallura (attore) , Fabio Frizzi (compositore), Eugenio Cappuccio (regista e autore cinema e serie tv, ha diretto la nota serie “I delitti del barlume “su Sky), Silvia Scola (sceneggiatrice) Alessandra Kre (attrice), Alessandra Carosi (presidente IALS), Isabella Cesarini (scrittrice), Francesca Santolini (giornalista), Maura Gancitano (filosofa, scrittrice), Boris Sollazzo (scrittore), Fabrizio Fornaci (compositore), Sara El Debuch (attrice). Si sottolinea che il VerticalMovie Festival 2020 avrà l’onore di premiare, fuori concorso, l’opera ver- ticale “La controfigura” diretta dal premio oscar Damien Chazelle. Si tratta di un cortometraggio realizzato per promuovere iPhone 11 Pro di Apple. Il Vertical Movie Festival ha lo scopo di legittimare e valorizzare la nuova tendenza del video in formato verticale, così diffusa tra i giovanissimi, rendendo ufficiale quella che, a tutti gli effetti, è divenuta una forma espressiva importante e molto diffusa grazie ai social network, tra cui SNAPCHAT, INSTAGRAM, IGTV, FACEBOOK, TIK TOK, che adottano una comunicazione audiovisiva in formato esclusivamente verticale. Da Studi effettuati da Salvatore Marino, su un archivio di oltre 45.000 filmati raccolti dal web in nove anni di lavoro con RAI DUE, è stato rilevato che il 70% degli audiovisivi postati in rete sono in formato verticale. Una percentuale molto alta, che ha indotto ad approfondire l’argomento utilizzando i più importanti motori di ricerca presenti sul web con il seguente risultato: oltre il 71% dei filmati attualmente postati in rete sono in formato verticale, realizzati con lo smartphone tenuto in posizione verticale, cioè con l’apparecchio impugnato in modalità telefono. Dall’arrivo degli smartphone questo tipo di ripresa diviene spontanea, reinventando la visione ver- ticale presente da sempre nell’arte figurativa. La terza edizione del Vertical Movie Festival si arricchisce di nuove importanti collaborazioni e partnership che rendono il Festival e la sua organizzazione, ancora più all’avanguardia e prestigiosa per gli obiettivi che vuole perseguire. La novità e l’importanza del Festival, è confermata dall’arrivo di pubblico di appassionati da tutto il mondo attratti ed entusiasti dell’evento romano. La 3ª Edizione del Vertical Movie Festival ha in concorso quattro sezioni ognuna con un premio di merito: 1. VERTICAL OPEN, sezione curata e promossa da Userfarm. Il tema degli argomenti trattati è assolutamente libero. 2. VERTICAL WOMAN, sezione dedicata alle donne, come autrici e come tema. Parteciperanno alla sezione VERTICAL WOMAN tutte quelle opere filmiche verticali, i cui autori, sceneggiatori e registi, siano donne. I temi trattati dovranno avere uno spiccato sguardo al femminile, pur conservando al loro interno ruoli e personaggi di genere eterogeneo. 3. VERTICAL SONG, sezione dedicata ai video clip verticali. 4. VERTICAL DOC, sezione dedicata al documentario.

Tag:, , , ,