È morto D.A. Pennebaker, l’uomo che filmò l’addio di Bowie a Ziggy Stardust

Se n’è andato il primo agosto, nella sua casa di Sag Harbor, piccolo villaggio dello Stato di New York, all’età di 94 anni. Non era una rockstar, ma sicuramente parte della cultura rock. A Donn Alan Pennebaker si devono infatti alcune tra le testimonianze filmate più significative dell’età d’oro della musica giovanile, il periodo che abbraccia anni 60 e 70. Suo il documentario Don’t Look Back, sulla tournée britannica che Bob Dylan intraprese nel 1965. Sue la regia e le riprese del Monterey Pop Festival del 1968, raduno che precedette Woodstock e da cui Pennebaker trasse anche il celebrato Jimi Plays Monterey. Ma la più amata pietra miliare della cinematografia rock firmata da D.A. Pennebaker resta probabilmente l’ultimo concerto di David Bowie nelle vesti di Ziggy Stardust, filmato all’Hammersmith Odeon di Londra il 3 luglio del 1973.

repubblica.it

Tag:, , , , ,