Cecchi Paone attacca la Pellegrinelli: “Più meritocrazia…”

Alessandro Cecchi Paone mette nel mirino la moglie di Ramazzotti per la sua conduzione con i “Wind Music Awards”

La lite tra i due è scoppiata dopo un commento, piuttosto duro da parte del conduttore e giornalista sulla conduzione della stessa Pellegrinelli ai Wind Music Awards. In un’intervista a “Nuovo Tv“, Cecchi Paone ha messo nel mirino la moglie di Eros Ramazzotti con parole abbastanza critiche per questa sua avventura in tv: “Preferiremmo più meritocrazia, ma sembra sempre più difficile. Evitiamo almeno imbarazzi e crisi da principianti buttati allo sbaraglio. Penso che lo si debba fare per rispetto al pubblico, agli sponsor e a tanta bellezza che non va messa in difficoltà. Per me bastano soltanto bravi collaboratori dietro le quinte”. Un attacco vero e proprio che ha scatenato immediatamente la polemica sui social e c’è anche chi ha deciso di promuovere la Pellegrinelli come ad esempio Maurizio Costanzo che ha affermato: “Capisco la diffidenza nei confronti di una ragazza come Marica Pellegrinelli, che finora ha fatto solo la modella ed è famosa per essere la moglie di Eros Ramazzotti. Va concesso il beneficio del dubbio. Finora la signora Ramazzotti si è tenuta in disparte, senza sgomitare, anche per dedicarsi alla famiglia costruita con il marito. Forse gli autori hanno visto in lei un talento che, se coltivato nel modo giusto, farà splendere una nuova stella”. Infine la stessa Pellegrinelli rivendica con orgoglio questa sua occasione professionale: “Mio marito è stato il più felice dell’offerta, ne abbiamo parlato a lungo, ho sempre avuto il timore che mi accusassero di sfruttarlo commercialmente. Invece mi ha detto ‘vai, lanciati, i bambini ormai sono grandi, è il tuo momento”, ha affermato a Io Donna. Insomma la moglie di Ramazzotti non teme le critiche. Con buona pace di Cecchi Paone.

Luca Romano, ilgiornale.it

Exit mobile version