Tom Cruise e Elon Musk gireranno il primo film nello spazio

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è tom-cruise.jpg

L’emergenza coronavirus ha fermato l’industria cinematografica e uno a pagarne le spese più di tutti è stato Tom Cruise, sorpreso dall’emergenza mentre si trovava a Venezia per girare il nuovo Mission: Impossible. L’attore è stato poi costretto ad annullare le restanti riprese previste tra la laguna e Roma. Ora però per Tom Cruise c’è un nuovo affascinante progetto che lo vedrà protagonista con la Space X di Elon Musk.

Secondo quanto riportato da Deadline Tom Cruise e Elon Musk stanno lavorando in collaborazione con la NASA al primo lungometraggio girato nello spazio. Non si tratta di uno scherzo, ma di un obiettivo concreto che sarà portato a termine nei prossimi anni. Non sarà un nuovo capitolo della saga con protagonista l’agente segreto Ethan Hunt, ma un film con sceneggiatura originale. Tom Cruise per l’ennesima volta si spingerà dunque al limite, anche perché ricordiamo che l’attore è solito effettuare personalmente tutte le proprie riprese non avvalendosi di alcuno stunt. In passato per una rottura della caviglia durante le riprese di Mission: Impossible Fallout ci furono grossi ritardi nella produzione col set fermo per alcuni mesi.

Certo tra saltare da un tetto all’altro e volare nello spazio c’è una bella differenza, ma siamo certi che se qualche attore ha la possibilità di sfidare le leggi della fisica andando a girare un film nello spazio l’unico che possa farlo è Tom Cruise. Lo specialista delle missioni impossibili.

Giornalettismo.com

Tag:, ,