Taylor Mega e il passato segnato da droghe e violenza

Momentaneamente lontana dalle scene televisive, Taylor Mega non ha mai allentato la sua presenza sui social network.

Ha uno stuolo di seguaci in perpetua ammirazione, che lei ricompensa con foto ammiccanti e con spaccati della sua vita quotidiana. Non tutto, ovviamente, può entrare sui social e c’è una parte della sua vita che Taylor Mega ha sempre tenuto lontana dalle condivisioni del mondo dei social, per non inquinarlo e per preservarlo. L’ha voluto raccontare a Giovanni Terzi per Libero Quotidiano, in una lunghissima intervista senza filtri nella quale ha raccontato la sua vita passata e presente, oltre ai progetti per il futuro. La pandemia ha modificato in parte i suoi piani ma Taylor Mega ha imparato a cavarsela in ogni circostanza.

Taylor Mega è bella, si piace, sa di piacere e non lo nasconde: “La bellezza è certamente uno strumento che inizialmente ti aiuta molto ma poi per andare avanti serve carattere, disciplina e temperamento. ” Non nasconde di essere stata avvantaggiata dal suo aspetto ma rivendica anche l’intelligenza: “La bellezza dev’essere usata con intelligenza perché è un’arma. Il rischio è, come si suol dire, essere ‘un bello che non balla’.” Poche persone Taylor riconosce come suoi salvatori disinteressati in un mare di lupi e una di queste è Sonia Bruganelli, moglie di Paolo Bonolis. Nella vita dell’influencer non è mancato chi ha cercato di metterle i bastoni tra le ruote, soprattutto alcuni ex, ma evidentemente lei è sempre riuscita a schivare i colpi restando in piedi.

A livello lavorativo, anche Taylor Mega ha delle preoccupazioni. Tra progetti sospesi e cancellati, la sua ancora di salvezza è ancora Instagram, che le permette di guadagnare anche da casa e in quarantena. Con il suo bottino di 2.5 milioni di seguaci, costruito in 5 anni di duro lavoro, è una delle influencer più seguite ma, soprattutto, amate del Paese. Non le mancano certo gli hater e i commenti violenti ma li considera parte del gioco. Solo in casi estremi interviene per censurare qualche eccesso. Nessuno degli odiatori della rete, tanto meno un fan accanito, si è mai trasformato in uno stalker per Taylor Mega, che tuttavia in passato ha avuto a che fare con uomini violenti. “A me è capitato di avere uomini manipolatori ma la storia di violenza brutta l’ho vissuta da ragazzina, quando a 15 anni ero fidanzata con un ragazzo di 18. In quel periodo mi sono persa completamente”, ha amesso l’influencer, che durante la sua partecipazione all’Isola dei famosi ha ammesso l’uso di droghe.

“Si instaura un rapporto malato tra vittima e carnefice che è difficile da dissolvere. Io avevo iniziato a farmi di eroina e di droga, lui era violento ma alla fine sono riuscita a rompere quel sistema perverso”, ha raccontato Taylor Mega a Giovanni Terzi. Da questa sua storia così personale e dolorosa è nato l’impegno per la campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne. Quell’esperienza ha lasciato un segno profondo in Taylor Mega: “Mi ha insegnato a essere diffidente dagli uomini gelosi e possessivi, quelli che non ti fanno vivere la tua vita, quelli che la vogliono stravolgere.” Taylor Mega è uscita dal tunnel da sola e con l’aiuto della sua famiglia, una presenza forte costante nella sua vita, anche ora che vive lontana da loro e che ha ritrovato l’amore insieme a Tony Effe: “Abbiamo passato una buona quarantena.”

Francesca Galici, ilgiornale.it

Tag:, , , , ,