Piqué contro i fan di Shakira: “Non hanno una vita”

L’ex stella del Barcellona si difende ancora una volta dalle chiacchiere della community degli ammiratori di Shakira che ora lo accusano anche di xenofobia nei confronti dei latino-americani

Gerard Piqué continua ad essere uno dei personaggi più chiacchierati del 2023. L’ex campione del Barcellona, che non ha mai avuto remore nel dire la sua a proposito della sua molto discussa separazione da Shakira, è tornato sulle vicende della sua vita privata in un’intervista con lo spagnolo Gerard Romero al quale ha affidato le sue ultime riflessioni su quanto gli è accaduto nell’ultima stagione nella quale è stato preso di mira dai fan della sua ex compagna. A loro, le schiere di ammiratori della popstar latina, il calciatore ha rivolto parole dure.

PIQUÉ: LA SUA SALUTE MENTALE E I FAN DI SHAKIRA

Gerard Piqué non ci sta nel ruolo di colui che dovrà subire per sempre le conseguenze negative, soprattutto pubbliche e mediatiche, della fine dell’amore con Shakira e al microfono di Gerard Romero torna sulle vicende e sulle chiacchiere che hanno accompagnato la separazione dalla cantautrice colombiana. Il campione ha ripercorso le tappe più difficili del suo ultimo anno nel quale è stato nell’occhio del ciclone per la rottura con la madre dei suoi figli e per la sua nuova relazione con la modella Clara Chia Marti. Il trentaseienne ha ammesso che grazie al suo carattere forte e all’atteggiamento con cui ha deciso di padroneggiare la vicenda è riuscito a non cadere nel baratro in cui chiunque sarebbe finito facilmente. Le accuse e i giudizi pubblici sul tradimento e la separazione della sua famiglia lo hanno spinto ad occuparsi della sua salute mentale piuttosto che dei giudizi degli altri. Lo spagnolo si è riferito, in particolare, alla community dei fan di Shakira, molto premurosa nei confronti della popstar, che si è schierata compatta con la cantante di Barranquilla fin dal primo momento.

fan di Shakira non avrebbero una vita, a detta dello sportivo, e non vede perché lui debba interessarsi delle loro opinioni. Ai microfoni del suo intervistatore, inoltre, ha aggiunto che è consapevole che il suo disinteresse nei confronti del gossip fa infuriare ancora di più i suoi detrattori ma è determinato a non assecondare il gioco di chi lo critica. “Se ti occupi delle opinioni delle persone sei morto”, ha detto Piqué.

PIQUÉ ACCUSATO DI XENOFOBIA

Le più recenti dichiarazioni di Piqué hanno scatenato, come era prevedibile, nuove ondate di commenti, specie da parte della comunità latino-americana, chiamata in causa con riferimento alle origini della sua ex compagna che, prontamente, ha twittato un messaggio in cui si è detta orgogliosa di essere latino-americana, aggiungendo al tweet numerose bandiere dei paesi dell’America del Sud. Oltre alle polemiche sulla sua vicenda d’amore, Gerard Piqué è ora al centro di una discussione sulla xenofobia.

L’ex calciatore è accusato di avere forti pregiudizi sulla comunità latino-americana che sarebbe eccessivamente interessata a commentare le vite degli altri.
Nella sua intervista con Romero Piqué ha sottolineato con forza che la gran parte dei problemi delle persone sorgono quando queste si interessano di cose per loro non rilevanti. Le uniche cose importanti, ha detto, riguardano la salute, la famiglia e le relazioni.

Torna in alto