“Amici 2023”: Holy Francisco eliminato

Ad Amici 2023 un nuovo eliminato: Holy Francisco, ultimo classificato nella gara cover, viene eliminato dalla sua insegnante Anna Pettinelli.

Buone notizie per Holden, a cui viene confermata la maglia da Rudy Zerbi, e Nicholas vince la sua sfida contro Michele. Ayle andrà in sfida la prossima settimana, e Dustin non supera il compito di Emanuel Lo, per cui Alessandra Celentano decide di sospendergli la maglia. Giudici speciali sono NekBeppe Vessicchio Francesco Mariottini, mentre l’ospite di puntata è Rose Villain.

Lo show si apre con l’esibizione di Holden, che aveva la maglia sospesa. Il ragazzo si esibisce su “Il mio canto libero” e può restare nella scuola. Nicholas sfida Michele e Nancy Berti, chiamata a giudicare, si esprime “senza alcun dubbio” a favore di Nicholas.

Parte la sfida di canto e ballo: Francesco Mariottini sarà il giudice per il ballerini mentre i cantanti saranno valutati da Nek e Beppe Vessicchio. La gara inizia con Holy Francisco: per lui è in gioco la permanenza nella scuola. Se dovesse classificarsi ultimo, il ragazzo verrà eliminato dalla sua insegnante Anna Pettinelli. La decisione dell’insegnante non piace a Rudy Zerbi che attacca la collega, accusandola di aver abbandonato il suo allievo. Balla Sofia in coppia con Umberto e il giudice si complimenta con lei. E’ il turno di Lil Jolie, e Vessicchio giudica la performance “convincente” ma pensa che la cantante possa fare molto di più. Tocca a Giovanni e Mariottini loda la sua presenza scenica anche se nota una certa “intermittenza”. Canta Mew che in classifica esordisce al primo posto. E’ la volta di Simona che si esibisce nel ballo in coppia con Giulia Stabile: il giudice non è totalmente soddisfatto. Petit canta e Vessicchio ne loda il carattere e l’appeal pop. Si esibisce Kumo e la sua performance lo proietta in testa alla classifica. Canta Mida e Anna Pettinelli ironizza sul fatto che fatichi ad apprezzarlo ma Lorella Cuccarini non raccoglie la provocazione: “Festeggiamo i 5milioni di streaming“, dice. Nek giudica positivamente l’esibizione. L’esibizione di Lucia non convince Francesco, soprattutto a livello di energia. Holden torna a cantare e Vessicchio commenta che la scelta del brano forse non è stata la più azzeccata per sottolineare le sue capacità. Dustin si esibisce a Mariottini si complimenta per la sua esibizione, Ayle invece non convince Nek: “Non mi è arrivata l’emozione“. Balla Gaia e Francesco ne loda le doti anche se nota un po’ di sicurezza, anche Lorella Cuccarini commenta in maniera entusiasta il modo di danzare della ragazza, e lei si emoziona. Tocca a Matthew che in settimana ha “lasciato” Rudy Zerby per diventare allievo di Anna Pettinelli, e la prof non si lascia sfuggire l’occasione per attaccare il collega. Mariottini è entusiasta della performance di Marisol: “Sei bellissima, non solo come ragazza ma come ballerina“. L’unico difetto, per il giudice, è di essere troppo perfetta. Sarah si esibisce e Zerbi, che non è il suo prof, si complimenta con lei: Nek è d’accordo anche se aggiunge: “C’è da lavorare“. Nicholas torna sul palco e la sua esibizione lascia soddisfatto a metà il giudice. Per Martina c’è un’ovazione del pubblico e Vessicchio si complimenta per la sua voce e le sue capacità. 

Vincitore della gara di ballo è Dustin, fanalino di coda Giovanni che deve consegnare la maglia al suo prof, Raimondo Todaro. Per il canto in testa c’è Mew e ultimo è Holy Francisco. Anna Pettinelli mantiene fede alla parola e toglie la maglia al cantante, eliminandolo dal talent. Agli Allievi della Pettinelli viene applicato un -1, quindi ultimo risulta Ayle che andrà in sfida la prossima settimana.

Nuova gara per gli allievi, giudicati da Irma Di Paola. Le esibizioni di ballo sono intervallate da quelle di Petit, Mida, Ayle, Lil Jolie e Sarah che presentano il loro inedito. Inizia Marisol con un’improvvisazione su 3 differenti stili, seguita da Gaia e Sofia. E’ quest’ultima a vincere una masterclass con la Di Paola.

Dustin è chiamato a esibirsi per un compito che gli ha assegnato da Emmanuel Lo. L’insegnante di modern nota gravi difetti nella postura della parte inferiore del corpo, dalle anche ai piedi: “E’ un lavoro lungo che devi fare“, dice il coreografo. La stessa Alessandra Celentano giudica insufficiente la performance e pertanto gli sospende la maglia come da regolamento: un provvedimento che addirittura Lo giudica esagerato. Tra i due insegnanti scoppia la lite.

Anna Pettinelli assegna un compito a Mida: l’insegnante non apprezza il suo modo di scrivere barre e lo mette alla prova su un pezzo di JAX. Le parole scritte dal cantante sono un aperto dissing con la prof che scatena le risate degli altri insegnanti e l’ovazione del pubblico. Lei però lo colpisce: “E’ un dissing da quinta elementare“. Lorella Cuccarini e Rudy Zerbi sono invece soddisfatti dall’esibizione e difendono il ragazzo.

Raimondo Todaro assegna il compito a Marisol, le cui esibizioni trova scontate e ripetitive e la accusa di enfatizzare troppo la sua abilità di slanciare la gamba. Per questo vuole metterla alla prova e la ragazza è chiamata a esibirsi. L’insegnante è molto soddisfatto: “Non devi rifugiarti nelle qualità che già hai, non devi andare sul sicuro“.

Entra in scena Rose Villain, l’ospite della puntata, che canta “Io, me ed altri guai”, il suo singolo uscito a ottobre.

Torna in alto