Mariah Carey annuncia il tour per le vacanze di Natale 2023

Esiste Natale senza Mariah Carey? Probabilmente no. La voce natalizia per eccellenza ha annunciato la partenza di un nuovo tour che, per un intero mese, porterà lo spirito natalizio negli Stati Uniti e in Canada.

MARIAH CAREY IN TOUR PER IL NATALE 2023

L’album Merry Christmas di Mariah Carey, uscito nel 1994, includeva canzoni originali come l’oggi leggendaria All I Want for Christmas Is You e cover di grandi classifici di Natale. Ancora oggi, è uno degli album natalizi più venduti di tutti i tempi. Proprio l’anno scorso, la cantante ha pubblicato uno speciale del concerto di Natale, Mariah Carey: Merry Christmas to All!, su Hulu.

Il tour inizierà il 15 novembre da Highland, in California, prima di spostarsi verso est attraverso alcune delle più grandi città d’America. Il gran finale, il 17 dicembre, andrà in scena al Madison Square Garden di New York. 

Ecco tutte le tappe:

15 novembre: Highland, California (Yaamava Casino)
17 novembre: Los Angeles, California (Hollywood Bowl)
21 novembre: Denver, Colorado (Ball Arena)
27 novembre: Toronto, Canada (Scotiabank Arena)
19 novembre: Montreal, Canada (Centre Bell)
1 dicembre: Detroit, Michigan (Little Caesars Arena)
3 dicembre: Chicago, Illinois (United Center)
5 dicembre: Pittsburgh, Pennsylvania (PPG Paints Arena)
11 dicembre: Boston, Massachusetts (TD Garden)
13 dicembre: Philadelphia, Pennsylvania (Wells Fargo Center)
15 dicembre: Baltimora, Maryland(CFG Bank Arena)
17 dicembre: New York City, NY (Madison Square Garden)

LA STORIA DI ALL I WANT FOR CHRISTMAS IS YOU

Quando All I Want for Christmas is You ha compiuto 25 anni, Mariah Carey ha realizzato una nuova versione del brano (la Make my wish come true edition) e ha girato un nuovo videoclip. L’obiettivo? Evolversi dal video iniziale, in cui la cantante scartava pacchetti senza coordinarsi con la telecamera, per dar vita a un vero e proprio mini film. Del resto, All I Want for Christmas is You è tra le canzoni più note di tutti i tempi. Natalizie e non. Scritta e prodotta da Walter Afanasieff, è nata in piena estate prendendo a modello le produzioni alla Phil Spector dei gruppi femminili anni ‘60. Carey la amò fin da subito, mentre Afanasieff credeva fosse troppo semplice. Il timore della banalità si rivelò però infondato: dietro il successo della canzone vi è proprio la sua semplicità, la melodia un po’ bambinesca, quel motivetto che ti entra nella testa. Impossibile non sentirlo nelle radio a Natale, o in filodiffusione ai party natalizi. Addirittura, a un certo punto si diffuse la voce secondo cui le capre, ascoltandola, produrrebbero più latte. Secondo il contadino inglese Angus Wielkopolski, quando lo staff ascolta All I Want for Christmas is You durante la mungitura, la produzione aumenterebbe. Verità o esagerazione? Ciò che è certo, è che la canzone di Mariah Carey fa bene al cuore.

Torna in alto