Asia Argento censurata dalla Cnn. Eliminati gli episodi di “Parts unknown” in cui compariva insieme a Bourdain

Sembra che la vita di Asia Argento si divida in due momenti: quella prima delle accuse di molestie da parte di Jimmy Bennett e quella dopo. Il prima-molestie in cui l’attrice, sebbene non abbia vissuto momenti felici nella sfera privata, si poteva giudicare soddisfatta sul piano lavorativo. Il dopo, invece, in cui chiunque fino ad allora aveva sponsorizzato la sua immagine si trasforma in colui che vuole eliminarla. Così Asia Argento dopo aver perso, con quasi certezza, il posto al tavolo dei giudici della nuova edizione italiana di X Factor viene censurata anche dall’emittente televisiva americana CNN. La scelta del network è arrivata dopo aver analizzato il caso che circonda l’attrice, una delle fondatrici del movimento MeToo che viene accusata di molestie sessuali verso un minore.Dall’America, l’emittente televisiva, ha deciso di eliminare dai propri archivi gli episodi di “Parts unknown“, il programma culinario di Anthony Bourdain, in cui compariva Asia Argento. La compagna dello chef, infatti, ha partecipato a qualche puntata del format: “Alla luce dei recenti fatti di cronaca a proposito di Asia Argento, la Cnn non manderà più in onda gli episodi di Parts unknown, in cui compare, almeno fino a nuova decisione”. Gli episodi cancellati sono uno dell’ottava stagione “Roma”, uno sulla cucina del Sud Italia e un terzo dell’undicesima stagione su Hong Kong. Intanto è uscito un nuovo caso: il comico Louis C.K., anche lui accusato di molestie da cinque donne, è tornato in scena dopo 10 mesi dal suo ritiro. I casi dell’Argento e di Louis C.K. alimentano l’idea che si utilizzino due misure diverse per gli imputati in base al genere, uomo e donna. Ma, a quanto si dichiara, il comico non ha mai commesso reati, non avendo avuto rapporti con nessuna delle donne, al contrario dell’Argento.

ilsussidiario.net

Tag:, , , , , , , ,