Addio a Liliana de Curtis, figlia di Totò e la “Malafemmena”

Aveva da poco compiuto 89 anni, fu il frutto dell’unione tra il grande attore e Diana Bandini Rogliani, a cui dedicò a celebre canzone

Liliana de Curtis, figlia del grande Totò, è morta. Aveva appena compiuto 89 anni e si è spenta, a quanto si apprende, nella sua abitazione romana.

Fu attrice e scrittrice, frutto dell’amore tra il principe e Diana Rogliani, la donna a cui il celebre attore napoletano dedicò la canzone Malefemmena.

E proprio Malafemmena è il titolo di uno dei diversi libri che Liliana ha scritto in memoria del padre, figura ormai mitologica del panorama artistico italiano e internazionale. 

Ebbe due figli dal primo marito, il produttore Gianni Buffardi: Antonello e Diana. La terza figlia, Elena, fu invece concepita con il secondo marito, Sergio Anticoli. 

Varie le esperienze in ambito teatrale e cinematografico per poi arrivare a interpretare se stessa nel 2007 nella trasmissione televisiva Siamo Stati Uniti. 

Tag:, , , , , , ,

Exit mobile version