RAI 1 SI ARRENDE ALLA FINALE DI CHAMPIONS LEAGUE

(Tiziano Rapanà) Stasera Rai 1 ha deciso di non competere affatto con la finalissima di Champions League di Canale 5. Non condivido la scelta, perché penso che una vera ammiraglia debba gareggiare sempre: anche nell’evidente impossibilità del raggiungimento della vittoria. Tuttavia accolgo con rassegnazione (abbandonando, dunque, l’idea di lasciarmi andare ad un giudizio feroce) questa scelta, che mi appare volutamente arrendevole, di trasmettere in prima visione questa brutta opera prima registica del bravo attore Riccardo Rossi, La prima volta (di mia figlia), che si segnala soltanto per il plateale insuccesso in sala: ha, infatti, incassato la misera cifra di 158.500 euro1, che certifica l’assurdità di deputarla rappresentante della prima rete nella difficilissima serata di oggi. Eppure Rai 1 l’ha scelta come prediletta  paradossale competitor di una sfida che, anche per via di questa sbagliata non-controprogrammazione, vedrà trionfare lapalissianamente il match calcistico tra Juventus e Real Madrid.

P.S. Per contatti e quant’altro, tizianodecoder2@gmail.com

1Box Office Italia 2015, in www.cineMALdestro.it, http://cinemamania.altervista.org/box-office-italia-2015/

Tag:, , , , , , ,