“Don Matteo”, aria di rivoluzione

Don Matteo, la serie più longeva, 20 anni dal primo ciak nel 1999, e più amata della televisione italiana si prepara a registrare gli episodi della nuova stagione con al centro il sacerdote investigatore interpretato da Terence Hill. “Tutti lo sanno, ufficialmente: la dodicesima sarà l’ultima stagione di Don Matteo” si era lasciata scappare in una delle ultime interviste Nathalie Guetta meglio conosciuta come “Natatina” e a quanto pare per l’ultima stagione la produzione ha annunciato una grande novità: la serie cambierà formato.

Se fino all’undicesima stagione, infatti, la fiction era composta da episodi della durata media di 45-50 minuti per un totale di tredici prime serate (dodici dalla quarta all’ottava stagione, otto dalla prima alla terza), Don Matteo 12 sarà composto da “sole” dieci puntate, ognuna delle quali, però, avrà una durata di cento minuti. Ogni episodio, insomma, sarà scritto e realizzato come un film-tv, raccontando nello specifico casi più complicati che vedranno, come sempre, la collaborazione del protagonista con le forze dell’ordine.

Liberoquotidiano.it

 

Tag:, , , ,