“Gossip Girl”, in arrivo una nuova serie tv?

«Xoxo, Gossip Girl»: una frase che gli appassionati di Gossip Girl – la serie tv andata in onda tra il 2007 e il 2012 negli Usa, e un anno dopo qui da noi – hanno ripetuto e, probabilmente, continuano a ripetere spesso. Un mantra, quasi. Lo show di Josh Schwartz, già ideatore di The OC nonché autore di punta per la televisione dei primi anni Duemila (e non solo), ha segnato a suo modo un’epoca con le sue sei stagioni. E ora potrebbe tornare.

Una nuova serie ispirata a Gossip Girl

Si parla di reboot – così scrive la testata Tv Line da cui parte la notizia – ma in realtà i dettagli sono poco chiari e pare che il coinvolgimento di Schwartz e la produttrice esecutiva Stephanie Savage, necessario, ma sia non ancora avvenuto. «Non so di cosa si potrebbe trattare» dichiara il presidente dell’emittente originale CW Mark Pedowitz specificando che, senza le due figure chiave della serie, non si andrebbe molto lontano. Tutto qui? Evidentemente sì, ma quella di Pedowitz ha l’aria di essere una conferma.

Quali personaggi rivedremo?

Non è chiaro se il cast originale tornerà; gli orfani di Gossip Girl in questi giorni guardano You (su Netflix) con Penn Badgley e mentre Ed Westwick-Chuck Bass nel 2017 è stato accusato di stupro da tre donne, le due stelle femminili Leighton Meester/Blair Waldorf e soprattutto Blake Lively/Serena van der Woodsen si muovono tra piccolo e grande schermo.

Marina Pierri, Corriere.it

Tag:, , , ,