Laura Pausini: “Se non fosse per il mio pubblico, sarei fuggita dall’Italia”

Il 2018 è un anno molto proficuo per Laura Pausini. La cantante italiana famosissima anche all’estero si prepara a calcare i palcoscenici di Perù, Argentina ed Ecuador.

Dopo il grande successo delle due date al Circo Massimo, il 31 agosto è stato un grande successo il live che si è svolto alla Radio City Hall di New York. Sono lontani i tempi de La Solitudine e Strani Amori, Laura Pausini è ora una vera star.

E proprio per questo non sono passate inosservate alcune dichiarazioni che l’arista ha rilasciato in una recente intervista. “Mi capita spesso di pensare e dire basta all’Italia. Non è per i viaggi e tour in giro per il mondo” afferma l’artista, “ma sono stanca di polemiche assurde, di tutte le fake news che popolano il web, sono stanca del gossip, sono stanca di ogni cosa. Non ne posso più” continua Laura Pausini. “Sarebbe bello avere un po’ più di rispetto per la mia terra, dopotutto l’Italia è il paese in cui sono nata e non è bello il trattamento che sta ricevendo”. E ancora: “Ma se non fosse per il mio pubblico” continua Laura Pausini, “sarei già fuggita via. Sono i miei fan che mi spingono a restare. Ci sono dei giorni in cui penso di non farcela, ma per fortuna ho un gruppo di fan fedeli che mi seguono e mi supportano in ogni cosa” conclude.

Carlo Lanna, Ilgiornale.it

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , ,