RENZI: ABBASSEREMO IL CANONE RAI

«Abbasseremo anche il canone della Rai per il prossimo anno, l’unica cosa che si può fare per dare forza a questo paese è quello di abbassare le tasse»: parole del presidente del consiglio Matteo Renzi, pronunciate ieri a Rtl 102.5. Per il capo del governo, se «il canone Rai era 113 euro, quest’anno l’abbiamo portato a 100 e abbasseremo ancora il canone per il prossimo anno».

* * *

Rai mobilitata con il grande jazz italiano per aiutare le popolazioni terremotate. Reti, canali, trasmissioni e Tg Rai dedicheranno ampio spazio alla manifestazione «Il Jazz italiano per Amatrice» organizzata dal musicista Paolo Fresu in programma domenica: una kermesse che inizierà a Roma alla Casa del Jazz per proseguire all’Aquila nel piazzale adiacente la basilica di Santa Maria di Collemaggio, coinvolgendo anche numerose altre città italiane. La Tgr guidata da Vincenzo Morgante sarà presente in tutte le regioni interessate dai concerti di solidarietà con ampie dirette, servizi giornalistici degli inviati e interviste ai protagonisti. Rai Cultura realizzerà un documentario sull’iniziativa, che andrà in onda su Rai 5 venerdì 9 settembre in prima serata, raccontando la musica e le parole con le quali la comunità del jazz si stringe intorno alle popolazioni colpite dal sisma, attraverso le immagini del concerto conclusivo da L’Aquila e dei concerti trasmessi da molte altre sedi della manifestazione, con il contributo capillare delle testate giornalistiche regionali.

* * *

Il ministro dei beni culturali Dario Franceschini non ama il piccolo schermo. Ed ecco pronta la nuova campagna per andare al cinema con soli 2 euro ogni secondo mercoledì del mese. È Cinema2day, l’iniziativa che partirà il 14 settembre e che Franceschini ha presentato alla Mostra del cinema di Venezia: «È un modo di avvicinare le persone alla magia della sala. Un conto è vedere un film in tv o in un tablet. Un conto è vederlo in una sala, nella magia che hanno vissuto generazioni e generazioni, ed è una tradizione che purtroppo molti giovani hanno perso».

* * *

Palazzo Barberini sarà uno dei protagonisti dell’ultima puntata di SuperQuark di Piero Angela, in programma nella serata di domani, sabato, su Rai 1. Alberto Angela e Gian Piero Orsingher visitano la sede delle Gallerie Nazionali d’Arte Antica di Roma, raccontando la storia di una delle grandi famiglie che hanno contribuito alla crescita culturale e artistica romana fra il Seicento e il Settecento, i Barberini. Si inizierà con il salone di Pietro da Cortona, magniloquente «sala d’attesa» per gli ospiti dei Barberini, alla scoperta del famoso affresco del soffitto (1632-1639). Nell’enorme dipinto scene mitologiche si intrecciano con complesse allegorie e messaggi politici: l’autorappresentazione personale e dinastica di Urbano VIII, lo scarto tra l’apoteosi visiva dell’investitura papale e la complicata situazione storica che portò all’elezione pontificia di Matteo Barberini. Non potrà mancare il ritratto della Fornarina di Raffaello, una delle icone del Museo, di cui vengono messe in luce l’importanza storica e le sottili implicazioni personali e autobiografiche dissimulate nel ritratto dell’amante del pittore.

di Gianfranco Ferroni, Italia Oggi

Tag:, , , , ,

Posting....
Exit mobile version