Francesca Pascale a Belve: “Non avrei mai sposato Berlusconi per finta”

Francesca Pascale fa il suo debutto televisivo in un’intervista esclusiva per il programma ‘Belve‘, condotto da Francesca Fagnani su Rai 2.

Durante l’intervista, Pascale rivela dettagli sconvolgenti riguardo alle foto paparazzate con Paola Turci dopo la fine della sua relazione con Berlusconi. “Le foto sono state fatte da una persona di Forza Italia vicina all’area sovranista, che mi ha sempre particolarmente odiata,” confessa Pascale. “Ero stata violentata in un primo momento da quegli scatti.”

Sul tema del matrimonio con Berlusconi, Pascale smentisce le precedenti dichiarazioni riguardo alla sua presunta richiesta quotidiana di matrimonio. “Non ho mai sentito la voglia di sposarmi, anche perché poi magari mi sposava ed era finto,” ammette Pascale. “Berlusconi con me era lucido, certe sciocchezze non le ha mai fatte.”

Pascale affronta anche argomenti più intimi, come il difficile rapporto con suo padre. “La fiducia che una bambina ha verso il proprio papà è stata ingannata, tradita, mortificata dal suo modo violento e disamorato di trattarci,” rivela. Pur preferendo non entrare nei dettagli, Pascale ammette che ci sono stati atteggiamenti violenti da parte del padre e che il loro rapporto oggi è inesistente.

L’intervista di Pascale su ‘Belve’ offre uno sguardo sincero e rivelatore sulla sua vita personale e professionale, mostrando una donna che affronta con coraggio e sincerità le sfide della vita.

Torna in alto