DON CAMILLO E PEPPONE FANNO ANCORA IL 5,6% DI SHARE

don camillo e pepponeGino Cervi, Fernandel (protagonisti) e Giovanni Guareschi (autore) meritano una citazione perché Rete4 ha messo in onda per l’ennesima volta il film Don Camillo e incuranti degli acciacchi della pellicola ben 1,3 milioni di telespettatori (5,6% di share) lo hanno seguito, snobbando Maria De Filippi e il suo Amici 15, che pur hanno stravinto la serata con 5,8 milioni (29,2%). Da registrare anche la corsa all’audience che continua da parte di Federica Sciarelli (Chi l’ha visto?, Rai3, 2,6 milioni, 11,9%) e la conferma del momento fiacco dei talk, con appena 657 mila spettatori (3,1%) per La Gabbia (La7) di Gianluigi Paragone. Infine, nonostante il grande battage promozionale, l’esordio di Corrado Guzzanti (Dov’è Mario, SkyUno, Sky Atlantic, Tv8) ha convinto solo 642 mila spettatori (1,8%). Antonio Campo Dall’Orto, dg Rai, presenterà i palinsesti della nuova stagione il 28 giugno. C’è molta animazione a Saxa Rubra. Già deciso il ridimensionamento di Bruno Vespa (Porta a Porta, su Rai1, perde una serata), la chiusura di Virus (Nicola Porro, Rai2), la separazione consensuale con Massimo Giannini (Ballarò, Rai3). Ma anche la fascia della mattina subirà mutamenti, a cominciare da Elisa Isoardi, che dovrà abbandonare A conti fatti (Rai1) e non l’ha presa bene, tanto che ha concluso così l’ultima puntata prima della pausa estiva: «Saluto i dirigenti che evidentemente non sono qui, ma li avete visti nel programma precedente A me basta questo, il vostro applauso». Quando si dice il dente avvelenato. Filippo Bisceglie pronto a ridiscendere in campo, per il secondo anno, nel ruolo di confessore e consolatore. Sarà il conduttore di Temptation Island, quarta edizione, dal 28 giugno su Canale5. Il reality show è prodotto da Maria De Filippi, che ne è anche l’animatrice dietro le quinte, per aiutare a formare e disfare le coppie in modo da incuriosire e creare un po’ di pruriginosa attesa. Lo scorso anno superò i 3 milioni di telespettatori, con una media del 17,6% di share. Ancora bloccata invece la macchina organizzativa dell’altro programma prodotto dalla De Filippi, Pequenos Gigantes.  avrebbe deciso di non farne una seconda edizione, lasciando a piedi Belen Rodriguez e Stefano de Martino. Sul fronte Rai, invece, confermato Pechino Express (Rai2) numero 5. Si svolgerà (a settembre) tra Australia e Nuova Zelanda e al timone ci sarà ancora Costantino della Gherardesca ma affiancato da Victoria Cabello, nel tentativo di far crescere lo share dello scorso anno (9,8%) piuttosto angusto se si considera l’alto costo del programma. Bianca Berlinguer, direttore Tg3, sotto accusa per un servizio con protagonista la mamma della povera bambina di Caiano. Con giornalista e telecamera è stata fatta salire le scale per attraversare la terrazza della palazzina dove la piccola era stata violentata ed è stata fatta avvicinare al parapetto del terrazzo dal quale la bimba è stata buttata giù. Con la telecamera ad accompagnarla per ripetere il «salto» della povera bambina. Certe vicende andrebbero trattate con estrema discrezione. Myrta Merlino (L’Aria che tira, La7) non riesce a mettere pace tra Maria Teresa Meli, giornalista del Corriere della Sera, e Ignazio La Russa (Fdi), Quest’ultimo dice: «Ricordati che sei una giornalista. Anzi finta giornalista svenduta alla politica e svenduta alla sinistra!». La risposta dura della Meli: «A questo punto potrei ricordarle di essere un fascista. Io la querelerò perché mi ha offeso, si approfitta dell’immunità. Lei è abituato a manganello e olio di ricino». La Merlino, impacciata, è stata sopraffatta. Ilenia Lazzarin sarà la conduttrice de Il contadino cerca moglie, il docu-reality di Foxlife (Sky, canale 114) che lo scorso anno, nonostante Simona Ventura, ebbe ascolti deludenti. In questa seconda edizione sono stati immessi elementi che dovrebbero vivacizzare il programma. Si vedrà. La Lazzarin arriva da Un posto al sole (Rai3) ed è alla sua prima esperienza di conduttrice.  Maurizio Costanzo (in onda col suo show-salotto su Rete4) lo ha teorizzato: occorre scegliere gli ospiti giusti. E allora che c’è di meglio che mettere insieme Vittorio Sgarbi e Belen Rodriguez? Infatti i due, con una certa complicità, si accapigliano e l’audience sale. Con Sgarbi che chiosa: «Belen ha sbagliato a darla, l’ha data a Corona che le ha rovinato la vita quando poteva darla a me». Gelo in studio ma Belen Rodriguez la prende con filosofia: «La cosa sta degenerando ». E Costanzo sorride sornione. Fabio Fazio (Che tempo che fa, Rai3) bacchettato da Alberto Angela, il cui programma Ulisse doveva andare in onda alle 21,45. Invece è incominciato con quasi un’ora di ritardo perché Fazio s’è dilungato nelle chiacchiere. Penalizzato nell’audience, Angela ha messo in rete le proteste dei telespettatori. Fazio sarà intoccabile ma un po’ di rispetto per chi viene dopo non guasta. Giovanni Trapattoni messo in panchina da Rai1. A settembre l’ex allenatore della Nazionale era stato chiamato per commentare in diretta le partite degli Azzurri. Ma gli erano scappate alcune parolacce. Di qui la decisione del direttore di Raisport, Gabriele Romagnoli, di non correre rischi e di non inviarlo agli Europei. Al suo posto un altro allenatore, Walter Zenga, che ha debuttato in Italia-Scozia con assai meno irruenza di Trapattoni, al quale però sarà data una prova d’appello nel ruolo di opinionista nel prossimo campionato.

Giorgio Ponziano, ItaliaOggi

 

 

 

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,