Nicole Kidman, il ritorno in tv dopo «The Undoing»

L’attrice sembra aver deciso di occuparsi di una nuova serie televisiva, «Hope», adattamento dell’omonimo film norvegese che si dice essere gran favorito agli Oscar. Opzionato da Amazon, il progetto dovrebbe vederla nelle doppie vesti di produttrice e protagonista

Un altro progetto, lo stesso mezzo. Nicole Kidman, cui Big Little Lies e The Undoing devono aver indotto un certo amore per la televisione, si è detta pronta a prendere le redini di una nuova produzione. Hope, adattamento televisivo di un omonimo film norvegese, che critica vuole essere tra i favoriti agli Oscar 2021, dovrebbe portare l’attrice a recitare su Amazon, nelle vesti duplici di protagonista e produttrice.

Nicole Kidman, che ancora non ha diramato alcun annuncio ufficiale, si dice abbia contatto Alice Bell perché sia questa ad occuparsi dell’adattamento.

Di una storia che non ha nulla di facile. Hope, la cui versione originale è stata scritta e diretta da Maria Sødahl, racconta il calvario di una famiglia, di una coppia, di una donna cui viene diagnosticato un tumore al cervello. Anja entra in ospedale dei giorni immediatamente precedenti il Natale. Accanto, ha il marito, Thomas. A casa, sei figli. E di loro, di un dramma che è, insieme, personale e familiare, è chiamato a raccontare Hope, la cui narrazione si sviluppa sull’arco di dodici giorni, a cavallo delle festività natalizie.

Non c’è allegria né mistero, in Hope. Solo, la vita stravolta di Anja, il suo matrimonio in crisi, la fragilità nel sapersi malata e la forza nel voler dirsi vincitrice.

Vanityfair.it

Tag:, , , , , , , , ,