Federico Fashion Style scoppia in lacrime in stazione: cos’è successo

Il parrucchiere dei Vip si è trovato coinvolto in una nuova spiacevole disavventura. Ecco quanto è acceduto e qual è stata la sua reazione.

federico

Grossa disavventura per il parrucchiere dei Vip Federico Fashion Style che ha perso il treno che lo avrebbe condotto a casa a Roma, dopo la puntata di ieri 31 gennaio 2021 di Live-Non è la d’Urso. L’influencer ha reagito in maniera del tutto drammatica e disperata in seguito a quanto gli è accaduto in stazione a Milano.

Federico Fashion Style ha denunciato il fatto raccontandolo sulle sue Instagram stories. A questo proposito il parrucchiere ha mostrato con delle clip la fila lunghissima di controlli anti-Covid a cui si sarebbe sottoposto. L’influencer non solo ha sottolineato che in questo modo gli avrebbero fatto perdere il treno ma anche l’assembramento che si era creato per salire sul mezzo.

Federico ha filmato passo dopo passo la sua disavventura. Alla fine è scoppiato in lacrime per la rabbia e la disperazione lamentando di non essere riuscito a prendere il treno. Non solo, in seguito ha anche sbottato che la sua autocertificazione non è stata neanche controllata.

“Ma vi sembra normale fare una fila di questo genere? Tutti in fila e si perde il trono, quindi io ho perso il treno. Ma voglio capire una cosa: in questa maniera non si prende il Covid? Tutti appicciati l’uno all’altro, fanno perdere il treno alla gente, perché devi arrivare qui almeno 40 minuti prima. Si perde il treno perché loro ti fanno perdere il treno. Il Covid così non si prende secondo loro.”

Federico Fashion Style, il racconto della sua disavventura
Dopo aver sbollito la rabbia, ha raccontato in tutta calma tutta la sua disavventura. L’influencer ha raccontato di essere arrivato alla stazione mezz’ora prima come di consueto per tutti i controlli. Lì gli hanno fatto compilare un’autocertificazione che dopo 20/30 minuti di fila non gli avrebbero mai guardato. Federico Fashion Style si è ritrovato completamente abbandonato a sé stesso nel momento in cui ha fatto presente agli addetti nella stazione che il suo treno stava per partire ma di non essere stato ascoltato. Anzi, questi ultimi non si sarebbero preoccupati della questione.

Federico Fashion Style ha identificato l’accaduto come una vera e propria vergogna. Il suo sfogo – ha specificato – non era contro i controlli anti-Covid o l’autocertificazione in sé. Il parrucchiere ha detto infatti che avrebbe accettato un trattamento del genere se fosse stato in ritardo, ma essendo del tutto in orario, non avrebbe potuto pensare di perdere il treno per responsabilità non proprie ma di una fila mal gestita.

Il parrucchiere dei Vip si è trovato coinvolto in una nuova spiacevole disavventura. Ecco quanto è acceduto e qual è stata la sua reazione

Grossa disavventura per il parrucchiere dei Vip Federico Fashion Style che ha perso il treno che lo avrebbe condotto a casa a Roma, dopo la puntata di ieri 31 gennaio 2021 di Live-Non è la d’Urso. L’influencer ha reagito in maniera del tutto drammatica e disperata in seguito a quanto gli è accaduto in stazione a Milano.

Federico Fashion Style ha denunciato il fatto raccontandolo sulle sue Instagram stories. A questo proposito il parrucchiere ha mostrato con delle clip la fila lunghissima di controlli anti-Covid a cui si sarebbe sottoposto. L’influencer non solo ha sottolineato che in questo modo gli avrebbero fatto perdere il treno ma anche l’assembramento che si era creato per salire sul mezzo.

Federico ha filmato passo dopo passo la sua disavventura. Alla fine è scoppiato in lacrime per la rabbia e la disperazione lamentando di non essere riuscito a prendere il treno. Non solo, in seguito ha anche sbottato che la sua autocertificazione non è stata neanche controllata.

“Ma vi sembra normale fare una fila di questo genere? Tutti in fila e si perde il trono, quindi io ho perso il treno. Ma voglio capire una cosa: in questa maniera non si prende il Covid? Tutti appicciati l’uno all’altro, fanno perdere il treno alla gente, perché devi arrivare qui almeno 40 minuti prima. Si perde il treno perché loro ti fanno perdere il treno. Il Covid così non si prende secondo loro.”

Dopo aver sbollito la rabbia, ha raccontato in tutta calma tutta la sua disavventura. L’influencer ha raccontato di essere arrivato alla stazione mezz’ora prima come di consueto per tutti i controlli. Lì gli hanno fatto compilare un’autocertificazione che dopo 20/30 minuti di fila non gli avrebbero mai guardato. Federico Fashion Style si è ritrovato completamente abbandonato a sé stesso nel momento in cui ha fatto presente agli addetti nella stazione che il suo treno stava per partire ma di non essere stato ascoltato. Anzi, questi ultimi non si sarebbero preoccupati della questione.

Federico Fashion Style ha identificato l’accaduto come una vera e propria vergogna. Il suo sfogo – ha specificato – non era contro i controlli anti-Covid o l’autocertificazione in sé. Il parrucchiere ha detto infatti che avrebbe accettato un trattamento del genere se fosse stato in ritardo, ma essendo del tutto in orario, non avrebbe potuto pensare di perdere il treno per responsabilità non proprie ma di una fila mal gestita.

Si è conclusa così dunque la brutta esperienza di Federico Fashion Style. Il parrucchiere già due anni fa circa aveva subìto un’altra brutta situazione relativa ad un furto a Milano a cui non aveva reagito per niente bene. Dunque, a disavventura si somma disavventura.

gossipetv.com

Tag:, , , , , , ,