Cinema in crisi profonda nel 2021, tra chiusure forzate e riaperture parziali causa Covid

Il 2021 è stato un altro anno da dimenticare per il cinema. A parte Spiderman: No Way Home, che ha registrato numeri da record al box office, gli incassi si fermano a 170 milioni di euro. A influire è stata ancora una volta la pandemia, tra chiusure parziali e misure da rispettare per accedere in sala

Il 2021 è un anno da dimenticare per il cinema. Come già era successo nel 2020, la pandemia ha profondamente segnato questo settore. La chiusura forzata della sale, la riapertura parziale in alcuni mesi, il green pass, le misure di sicurezza da rispettare. Fattori che hanno inciso sul ritorno degli spettatori davanti al grande schermo e anche sui guadagni al box office. Secondo i dati diffusi dall’associazione Anica, in Italia nel 2021 i cinema hanno registrato un incasso complessivo di 170 milioni di euro. Il 73% in meno rispetto al triennio 2017-2019. Togliendo Spiderman: No Way Home, che ha raggiunto numeri da record in fatto di biglietti venduti e sbaragliato la concorrenza, quello che avrebbe dovuto essere l’anno della ripresa alla fine non si è rivelato tale.

Effetto Covid, incasso da (solo) 170 milioni di euro

Stando alle ultime disposizioni, per accedere al cinema è necessario indossare una mascherina di tipo FFP2 e munirsi di green pass. L’ultimo gradino di un anno che è stato segnato da continui cambiamenti in fatto di regole da rispettare. Le sale sono state chiuse per quasi 4 mesi e hanno potuto riaprire i battenti solo il 26 aprile, con restrizioni all’accesso. Tutto questo ha profondamente condizionato il numero degli spettatori in sala e soprattuto gli incassi. Quest’anno il totale in Italia è stato di 170 milioni di euro, un risultato di poco inferiore a quello del 2020 e in calo del 73% rispetto alla media del triennio 2017-2019 pre pandemia.

I film che hanno incassato di più nel 2021

Anche se il 2021 è stato un anno da dimenticare per l’industria cinematografica, alcuni film sono riusciti a risollevare il box office, lanciando un segnale di ripresa. Primo fra tutti e ultimo in ordine d’uscita (15 dicembre) è senza dubbio Spiderman: No Way Home. Il terzo e ultimo capitolo della trilogia con Tom Holland e Zendaya ha incassato oltre 19 milioni di euro ed è diventato il film che ha guadagnato di più nel 2021. Al secondo posto c’è Eternals della Marvel, con un totale di 8.4 milioni di euro, seguito da No Time to die con James Bond, che invece si è fermato a 8 milioni di euro di incasso. Guardando le uscite italiane, invece, i risultati migliori sono stati raggiunti da Me contro te– il mistero della scuola Incantata (5 milioni di euro), con la coppia Lui e Sofì in arte Me contro te, Come un gatto in tangenziale – ritorno a coccia di morto (3.2 milioni di euro), secondo capitolo della storia con Paola Cortellesi e Antonio Albanese, e Freaks Out (2.6 milioni di euro) con Gabriele Mainetti. 

Fanpage.it

Tag:, , , , , , ,

Posting....
Exit mobile version