Le mie pagelle delle conduttrici Mediaset

di Cesare Lanza per LaVerità
*Ha collaborato Donato Moscati

Ed eccoci alla quarta puntata della rassegna di conduttori e conduttrici della televisione italiana: oggi  lo spazio e dedicato alle signore di Mediaset. Con una novità: la qualità della scuderia berlusconiana e altissima e perciö mi sono trovato in serio imbarazzo, non sono riuscito a concedermi bonarie acidità e men ehe meno piecole perfidie, nei giudizi. Mi scuso dunque con quei lettori ehe gradiscono, sempre, almeno una spolveratina di cattiveria. Ci ho provato, ma con deboli risultati. Sara forse piü facile nelle prossime puntate, dedicate a Sky e a La 7, e poi agli atipici – i personaggi ehe si dividono tra conduzioni e prestigiosi incarichi operativi – e infine alle inquietanti legioni di opinionisti e tuttologi, ehe imperversano su ogni rete e si appostano nei piü diversi dibattiti.

 

ILARY BLASI (Roma, 28 aprile 1981). Arriva al successo come Letterina di Passaparola, il quiz preserale di Canale 6 eondotto da Gerry Scotti. Visto il suecesso del suo Grande Fratello Vip, Mediaset la mette in quasi tutti i programmi (con un grosso rischio di sovraesposizione). Dopo i flop  di Balalaika e Wind Summer Festival (ehe non riesce a superare il 12%), per il prossimo autunno l’aspetta la terza edizione di Grande Fratello Vip e Le Iene. Aspira a una carriera piü lunga di Francesco Totti… AMBIZIOSA E DETERMINATA.


BARBARA D’URSO (Napoli, 7 maggio 1957). Instancabile! È in tv 6 giorni su 7 conquistando ascolti e riconoscimenti, subendo polemiche e assalti critici. Pomeriggio 5 batte La vita in diretta, Domenica live vince su Rai 1 grazie anche ad un’inesistente controprogrammazione. E il Grande Fratello è arrivato a toceare il 27%: anche perche, credendo senza limiti in se stessa, ha voluto che fosse il proseguimento naturale dei casi trattati nei suoi programmi. Attenta nei badare al cast e nei saper affrontare le dinamiche del reality. Nella prossima stagione confermatissimi i suoi tre programmi e perfino il ritorno della fiction La dottoressa Giò. Magistrale diseducatrice, amata e anehe più detestata.  FURIA SCATENATA.


MARIA DE FILIPPI (Milano, 5 dicembre 1961). La manager e l’antidiva della televisione italiana. I suoi programmi costano poco e rendono moltissimo. Un po’ eome la Dc: nessuno l’apprezzava e ammetteva di votarla, ma vinceva sempre. La Sanguinaria riesce a sbaneare gli ascolti anche quando sperimenta: andreottiana epocale, (quasi) invincibile. Con la sua Fascino tiene in piedi il palinsesto di Canale 5. Conduce Uomini e donne, C’e posta per te e Amici (ehe quest’anno però e stato spesso battuto da Ballando con le Stelle), giudice in Tu sì que vales: e anche produttrice di Temptation Island, Wind Summer Festival, L’lntervista e Maurizio Costanzo Show. Cattura con sapienza e astuzia il pubblico giovane, anche grazie al legame con i social. INVENTRICE (A SUA INSAPUTA?) DEL NEOREALISMO TV.


TESSA GELISIO (Alghero, 6 maggio 1977). Fervente ambientalista, ha curato per Mediaset diversi programmi. Dal 2013 forma la rubrica Cotto e mangiato all’interno di Studio Aperto e in piü conduce, dal 2014, inForma magazine di Canale 5 ehe parla di salute e medicina. Senza sussiego. DIVULGATIVA.

 


MICHELLE HUNZIKER (Sorengo, 24 gennaio 1977). Prima Striscia la notizia, poi il ritorno al Festival di Sanremo targato Claudio Baglioni premiato da ascolti inattesi e incredibili. Mediaset le ha affidato la conduzione di Vuoi scommettere? riproposizione – ahimè flop – di Scommettiamo ehe?: in questo caso gli ascolti non l’hanno premiata. Tornerà a Striscia e poi chissà. BELLA E INTOCCABILE.

 


ALESSIA MARCUZZI (Roma, 11 novembre 1972). Stagione turbolenta per la conduttrice romana. La sua gestione di L’isola dei famosi non ha convinto, soprattutto dopo il caso «canna gate», ehe ha tenuto banco durante l’ultima edizione. Se fosse stata ben consigliata poteva giovarle come un punto di forza, invece e diventato un impiccio di cui è preferibile non parlare. Confermata per la prossima edizione, avrä bisogno di un cast forte e di maggior coraggio. ABBANDONATA A SE STESSA.


BARBARA PALOMBELLI (Roma, 19 ottobre 1953) Dopo l’addio di Rita Dala Chiesa, le viene affidata la conduzione di Forum su Canale 5 e di Lo sportello di Forum su Rete 4 nei 2013: un’eredità pesante. Ma lei e riuscita a rinnovare i remoti fasti. Notarile, però gli ascolti la premiano. E anche l’azienda, ehe per la prossima stagione le affiderà Stasera Italia su Rete 4. Andrä a scontrarsi contro Lilli Gruber e il suo Otto e mezzo. Una volta di Barbara si diceva ehe era la moglie di Francesco Rutelli, ora si dice ehe Rutelli e suo marito… Chi la dura, la vince. MARATONETA.


FEDERICA PANICUCCI (Cecina, 27 ottobre 1967). Dal 2009 da il buongiorno agli italiani con Mattino Cinque, che tra alti e bassi continua ad andare in onda. Si fa vedere spesso con Silvio Berlusconi e Francesca Pascale, nell’ultima stagione è stata al centro delle polemiche per un fuori onda dove inveiva contro il suo collega Francesco Vecchi insultandolo e minacciandolo neanche troppo velatamente. Professionale e attenta, puntigliosa. ORGOGLIO, PREGIUDIZI E STRATEGIE.


BELEN RODRIGUEZ (Buenos Aires, 20 settembre 1984). È il sex symbol d’Italia, tutti la vogliono, tutü la cercano. In tv l’abbiamo vista alle prese con la conduzione (scarsa qualità) di Tu sì que vales, in rete sono State molte le critiche per la gestione della puntata finale in diretta. Qualche ospitata qua e là e poi la presenza fissa a Balalaika: poteva fame a meno vista la scadente qualitä degli interventi, con bassi ascolti. Ogni sua uscita pubblica o privata richiama comunque l’attenzione dei media. Tornerä a settembre a Tu sì que vales. Maliarda doc. non si e ancora giocata tutte le sue  50 SFUMATURE Dl EROS.


NADIA TOFFA (Brescia, 10 giugno 1979). Dopo esser stata inviata di Le iene ne diventa conduttrice. Nei dicembre 2017 un grave malore la colpisce, commuovendo amici e sostenitori, e la tiene lontana dalla tv. Ma lotta, non si arrende, la solidarietà le è dovuta. COMBATTIVA.

 


SILVIA TOFFANIN (Bassano del Grappa, 26 ottobre 1979) Dal 2006 ogni sabato pomeriggio conduce Verissimo su Canale 5: forse non osa andare oltre questo programma. Mai vista sperimentare iniziative nuove, sempre chiusa nei suo orticello, ehe pero e riuscita a far crescere: anche con la collaborazione di un gruppo autorale forte. STABILMENTE CAUTA.

 


SIMONA VENTURA (Bentivoglio, 2° aprile 1965). È tornata a Mediaset nei 2016 dopo aver partecipato come concorrente a L’isola dei famosi. Maria De Filippi le ha affidato il programma Selfie: un discreto successo. A settembre tornerà in prime time con la tanto attesa edizione di Temptation Island Vip, Che si presenta come un successo assicurato e le darà probabilmente una seconda giovinezza televisiva. Indomabile. SEMPREVERDE.

 

 

Tag:, , , , , , , , , , , , , ,