Il web difende Rita Dalla Chiesa dall’acrimonia degli haters

(Tiziano Rapanà) Rita Dalla Chiesa sente il bisogno di ricordare sui suoi profili l’ex marito Fabrizio Frizzi, col quale ha avuto fino all’ultimo un rapporto fatto di affetto e rispetto. Alcuni utenti del web vedono la cosa malamente e la insultano. Lei stremata scrive su Instangram: “Mi stanno massacrando”. Più che un grido d’aiuto, è una costatazione rassegnata della zozzeria presente sul web. Vi riportiamo questa notizia e non l’avessimo mai fatto, su twitter si apre uno spontaneo rosario di solidarietà fatto di messaggi d’incoraggiamento. Riporto il più significativo di Antonella Scalzi: “Mi dispiace tanto. Le persone possono essere di una cattiveria inaudita… Purtroppo penso che tanti godano nel far del male. Signora Rita lei è una persona speciale”. Non ho particolare simpatia per i social network, dunque tutta la socialità attorno a queste community non mi tocca minimamente. Né in maniera positva né negativa. Tuttavia l’odio che ha dovuto attraversare Rita Dalla Chiesa mi ha colpito, perché mi è sembrato una plateale esibizione di insensibilità, di mancanza di tatto e consentitemi di dire anche – senza offesa per nessuno – di mancanza di intelligenza. Questa signora ha subito un dolore importante, vuole tentare di risolverlo tramite l’uso dei social network: dov’è il problema? Anzi, ce ne fossero di donne come Rita Dalla Chiesa che vogliono bene all’ex nella maniera giusta, con l’amore che diventa affetto e che cerca di non distruggere i nuovi equilibri familiari. Ce ne fossero, ripeto, di donne così. Fortuna che non tutto il web è acrimonioso nei confronti di Rita Dalla Chiesa. Per fortuna c’è chi, come Antonella Scalzi e non solo, ha capito l’eccezionale e ammirevole amorevolezza della conduttrice.

tizianodecoder2@gmail.com

Tag:, , , , , , , , ,