SOLIDARIETÀ A FLAVIO INSINNA

(Tiziano Rapanà) Non posso non essere solidale con un uomo che rischia la fine di una carriera. Perché certe bordate, certe vigliaccate (ossia quei fuorionda, trasmessi ieri da Striscia la notizia, che rivelano un Flavio Insinna lontano dall’immagine del conduttore affabile), possono rovinare un successo meritato. Sono contento del tweet del direttore di Rai 1 Fabiano, che ha dichiarato “solidarietà totale, umana e professionale”, perchè dimostra un coraggio non indifferente e uno sprito di protezione verso un uomo della sua rete. Così come sono contento dei tanti messaggi di vicinanza al conduttore espressi da giornalisti e addetti ai lavori, che non hanno accettato la presenza del mesto vituperio. Comunque Striscia non ha colpa, tutt’altro. Ha fatto benissimo a trasmettere un materiale ghiotto che avrei immantinentemente messo in onda, se mi fossi trovato al posto di Ricci. Invece ha fatto malissimo il signore (o signora) che ha inviato la documentazione audiovisiva alla trasmisione, perché ha messo in atto un meccanismo nefando che può distruggere una bellissima carriera.

P.S. Per contatti e quant’altro, tizianodecoder@gmail.com

Tag:, , , , ,