DE ANDREIS SOSTIENE MARA

mara venier(cinquequotidiano.it) Conduceva con successo La vita in diretta con Marco Liorni, ed ma entrambi sono stati fatti fuori per dare spazio a Paola Perego e Franco Di Mare, che hanno portato il programma nel baratro degli ascolti. Oggi ci piacerebbe ripercorrere alcuni momenti salienti di questi ultimi anni televisivi che hanno avuto come protagonista Mara Venier.

IL TRIANGOLO MAGICO – A leggere bene certe decisioni che sono state prese paola peregoda quando è direttore di Raiuno Giancarlo Leone, con il sostegno del manager potentissimo Lucio Presta, è difficile non immaginare che ci sia stata nei confronti della conduttrice una certa persecuzione, fino all’accanimento vero e proprio. Ma andiamo con ordine, per capire il sistema su cui si muove Raiuno. Bisogna sempre considerare un triangolo magico che è formato da Lucio Presta, dal sostegno involontario di Roberto Benigni (scuderia Presta) e dalla necessità di occupare al meglio Paola Perego, moglie del manager. Ma vi sembra giusto che un povero abbonato Rai per avere Roberto Benigni a Natale si debba sorbire la visione di Paola Perego con annessi e connessi ogni domenica pomeriggio? Forse saranno solo nostre fantasie! Il triangolo magico quando si muove porta sempre con sé una vittima sacrificale che noi pensiamo sia stata Mara Venier. Vediamo con ordine.

marco liorniVITTIMA SACRIFICALE – La Venier conduceva con successo La vita in diretta con Marco Liorni, tutti e due sono stati fatti fuori per dare spazio a Paola Perego e Franco Di Mare che hanno portato il programma nel baratro degli ascolti. Mara Venier con la solita tenacia, si era allora ritagliata uno spazio a Domenica in che aveva un certo ascolto. Che è successo? Di nuovo la coppia Presta & Leone hanno deciso: fuori la signora della tv Venier per far posto alla consorte Perego. La trasmissione di nuovo ottiene dei bei flop, e fa acqua da tutte le parti, con un partner come Pino Insegno che resta solo un guitto d’annata. Tra l’altro, oltre a essere una delle più brutte edizioni domenicali, si nota anche un imbruttimento della conduttrice Perego che viene imbellettata con rossetti e trucchi pesantissimi. Adesso la signora Venier si è ritagliato uno spazietto a canale 5 dalla De Filippi, non è che la persecutrice Perego la inseguirà fino lì e gli toglierà il posto? Tutto dipenderà sempre dalle decisioni di Lucio Presta. E pensare che questa storia diventa esemplare e un po’ surreale se si pensa che la Venier è stata nella scuderia di Presta fino a poco tempo fa. Per masochismo o ingenuinità?

IL COMMENTO – «Non utilizzare Mara Venier nella sua trasmissione domenicale è fare autolesionismo. La Signora della Domenica sa entrare nelle case degli italiani che vedono Domenica In quando ha i supporti necessari. Con Lei ho fatto cinque D.In di grande successo anche in giro per l’Italia e perfino da New York in prima serata a bassissimo costo con ascolti record. Sono stati anni d’oro per me: produttore, poi capo struttura e autore. Nella scorsa edizione mi sono offerto a Leone di fare il Suo autore a titolo gratuito ma la risposta è stata: abbiamo già provveduto. Mi sono offerto di organizzare una Domenica In itinerante per portare la “Tv” del servizio pubblico sul territorio, sempre con Mara Venier, sulle ali dello strepitoso successo di Piacere Raiuno ideato da Brando Giordani e realizzato dal sottoscritto nella provincia italiana, ma Leone mi ha risposto che non vi era budget. Oggi attraverso Cinque Quotidiano, mi offro di progettare dietro incarico di Raiuno una Domenica In itinerante 2015/2016 con lo stesso budget della corrente stagione. Un incarico a partire da subito con solo rimborso spese documentate per tre mesi. Grazie. Paolo De Andreis»

Tag:, , , , ,