La presenza di Elena Santarelli in tv ha scatenato le accuse social più feroci: “Sei una cattiva madre”

La showgirl in tv per la trasmissione «Stasera tutto è possibile», in onda su Rai2. E piovono le critiche: «Lavori invece di stare con tuo figlio». Lei replica: «Puntata registrata, vergognatevi delle vostre accuse»

Elena Santarelli

Aveva confessato il suo dramma, la scoperta della malattia del figlio Giacomo. Aveva raccontato il suo momento difficile. Poi, è comparsa in tv, nel programma «Stasera tutto è possibile». E su di lei sono piovute le critiche. C’è chi l’ha accusata di «essere una cattiva madre», perché appunto era in televisione, nonostante il figlio malato.

«Sei una cattiva madre»

Accuse piovute sui social, sul profilo della showgirl. Che sempre dai social, ha riposto: «Non sono in diretta su Rai2, è una puntata registrata. Vi dovete vergognare a scrivere ‘invece di pensare a tuo figlio vai a lavorare’. Anche se fossi andata in diretta nessuno ha il diritto di puntare il dito e sparare cattiverie, ho conosciuto mamme in ospedale che andavano a lavorare e poi tornavano dai figli. Quindi cattive anche loro? – scrive ancora – Che tristezza leggere alcuni commenti».

Il messaggio al marito

Alcuni giorni fa Elena aveva postato uno scatto insieme al marito Bernardo Corradi: «Insieme si vince e si supera tutto» aveva scritto. A dicembre la rivelazione in un post su Instagram, il racconto della scoperta della malattia del figlio Giacomo. Parole che avevano commosso e mobilitato tanti volti noti e non solo, che avevano espresso la loro vicinanza a Elena nel momento più difficile della sua vita.

Annalisa Grandi, Corriere della Sera

 

Tag:, , , , , , , , , , ,