Gabriel Garko e la pesante gaffe: “Volevo fare il ballerino, ma mi hanno dato una ballerina brutta e cicciona e ho smesso”

A Ballando con le stelle, l’attore scivola su una battuta infelice, ma poi cerca di correre ai ripari

Scivolone per Gabriel Garko a Ballando con le stelle: “Vi devo confessare una cosa: i miei genitori volevano farmi fare danza quando ero piccolo.  Avevo anche iniziato. Però poi mi hanno dato una ballerina brutta e cicciona e ho smesso”. I giudici si sono messi a ridere, poi è intervenuta Selvaggia Lucarelli: “Ora non sai su ‘sto cicciona cosa ti aspetta…”. E subito l’attore cerca di correre ai ripari, ma la pezza è peggio del buco: “Dovevo sollevarla e quindi facevo fatica…”. E la giornalista cerca di aiutarlo ancora: “Ti vorrei portare sul politicamente corretto”. Ma Garko: “Eravamo bambini, quindi cicciona si può usare”, ma la Lucarelli: “No, è bullismo…”.

Poco prima, la Lucarelli aveva dato il suo giudizio (non proprio positivo) al bel Gabriel: “Lo sai che balli meglio di come reciti?”. E lui: “Vuoi dire che dovrei ballare invece di fare l’attore?”. Poi, come abbiamo raccontato, in studio è calato il gelo.

Luisa De Montis, Ilgiornale.it

 

Tag:, , , , , , , , ,