Netflix in trattative con Disney per continuare a proporre film Marvel e Lucasfilm anche dopo il 2019

Qualche giorno fa Bob Iger ha annunciato che la Disney intende lanciare un servizio di streaming globale proprietario nel 2019. Di conseguenza, la major abbandonerà l’accordo siglato con Netflix secondo cui le nuove uscite cinematografiche arrivano dopo qualche mese sulla piattaforma streaming – questo a partire dai nuovi film in uscita proprio nel 2019.

Ma oggi arriva una parziale rassicurazione per tutti gli iscritti a Netflix. Reuters cita infatti le parole del CCO Ted Sarandos,  il quale afferma che si aspettava da tempo una simile mossa da parte della Disney e di altre major, e che attualmente le due aziende sono in trattative per far sì che almeno i film Marvel e Lucasfilm rimangano su Netflix anche dopo l’apertura della nuova piattaforma streaming Disney, dove invece andranno in esclusiva i nuovi film Disney e Pixar.

Sarandos sostiene che l’idea è che questo nuovo servizio di streaming sia “complementare” a Netflix, che propone molti prodotti di intrattenimento per tutta la famiglia:

È per questo che cinque anni fa ci siamo lanciati nella produzione di contenuti originali: ci aspettavamo che non sarebbe sempre stato semplice discutere delle licenze con gli studios e i network.

Facendo due calcoli, il servizio streaming della Disney proporrà in esclusiva negli USA i nuovi film d’animazione e live action della Disney e della Pixar (inclusi Toy Story 4, Frozen e Il Re Leone), oltre a prodotti del catalogo Disney e numerose serie tv, cortometraggi e film originali, alcuni sviluppati appositamente per la visione online, oltre al catalogo Disney Channel, Disney Junior e Disney XD.
Per quanto riguarda il mercato italiano, la situazione è ovviamente più fluida, anche se vi ricordiamo che Iger l’altro giorno ha affermato di voler lanciare un “servizio di streaming globale”. Vi terremo aggiornati!
Andrea Francesco Berni, badtaste.it

Tag:, ,