Famiglia in film

Una rassegna alla Casa del cinema declina le mille forme e manifestazioni dei rapporti familiari

La famiglia vista dal cinema italiano. È il tema della rassegna organizzata dalla Onlus Gianfranco Imperatori e dall’Associazione Culturale Fabrica, in ricordo del banchiere mecenate Gianfranco Imperatori che prosegue alla Casa del Cinema fino a giugno. Dopo Il premio di Alessandro GassmanInsospettabili sospetti di Zach Braff, si prosegue fino all’evento a sorpresa del 12 giugno alle ore 20.00, nella Sala Deluxe della Casa del Cinema. Fino a quel giorno, gli appuntamenti mensili proseguono. Il 12 marzo alle ore 17.00 sarà proiettato Festina lente (Affrettati lentamente), ambientato nel Rinascimento italiano con scenografie autentiche e costumi riprodotti dai dipinti del ‘500, intreccia le vite della poetessa Vittoria Colonna (interpretata da Francesca Ceci) e di suo fratello Ascanio (Francesco Rossini) con il marchio di stampa del primo editore della Storia: l’umanista Aldo Manuzio. Definito dalla critica un piccolo miracolo del cinema indipendente, è stato premiato sia in Europa che in America come miglior film, migliore regia, miglior attrice protagonista e migliori costumi. La proiezione sarà introdotta dal critico cinematografico Stefano Coccia, con la regista Lucilla Colonna, l’attrice Francesca Ceci e la compositrice della colonna sonora Ornella SaracinoUna famiglia perfetta di Paolo Genovese sarà proiettato il 14 maggio alle 17.00. Remake del film spagnolo Familia di Fernando León de Aranoa, è interpretato da Sergio Castellitto, Claudia Gerini, Carolina Crescentini, Marco Giallini e Francesca Neri. Si è aggiudicato varie nomination ai David di Donatello e ai Nastri d’argento, raccontando con gag esilaranti la storia di un uomo di mezza età, ricco e solo, che per le feste natalizie decide di assumere una troupe di attori per interpretare la famiglia perfetta che ha sempre sognato di avere.

Lucilla Colonna, Corriere.it

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,