Torna l’Elisir San Marzano Borsci, con uno spot poco convincente

(Tiziano Rapanà) Una novità di questa insignificante estate tv, è lo spot del liquore Elisir San Marzano della Borsci. Si tratta di un ritorno interessante, perché Borsci ci ha regalato più di trent’anni fa uno degli spot più belli degli anni ottanta. Non so se lo ricordate: l’atmosfera da Mille e una notte e l’accattivante jingle, cover della celeberrima Mamy blue di Ricky Shayne. Purtroppo lo spot attualmente on air non è a quei livelli. E artisticamente modesto. La situazione proposta, peraltro, non è nemmeno male. I creativi hanno imbastito un’idea di un triangolo amoroso che si svela particolare. Ad una festa lui guarda l’altra e la fidanzata invece di incazzarsi, decide di intendersela con la ragazza. Lui lasciato solo, se la ride. Dello spot apprezzo l’idea di raccontare tutto attraverso delle intelligenti nuances: non si vede nulla, ma si intuisce tutto. E il liquore è ben inserito in questa situazione peccaminosa, giacché la sua “presenza” rivela l’intesa tra le due ragazze. Purtroppo, però, lo spot non convince: manca l’incisività, quel certo non so che di particolare da rendere lo spot memorabile. Anche il claim “Torna a sorprenderti” è fin troppo anonimo. Rimpiango il grande spot degli anni ottanta e soprattutto rimpiango la mitica Mamy blue (l’accompagnamento musicale scelto per il nuovo spot è decisamente bruttino).

tizianodecoder2@gmail.com

Tag:, , , , , , , , ,