FUORIROMA E IL PROBLEMA DELLA SUPERFICIALITÀ

(Tiziano Rapanà) FuoriRoma è il punto di vista di Concita De Gregorio sull’attualità politica e sociale italiana, che va in onda tutti i giorni alle 20 e 10 su Rai 3. Il programma ha al suo interno un grave problema: ossia la scarsa profondità dello svolgimento, che dà al programma un aroma di superficialità. Sfortunatamente le varie descrizioni, interviste e considerazioni, che compongono la struttura delle puntate, non riescono a dare profondità all’economia del racconto. Nonostante ciò FuoriRoma lo valuto dopotutto benevolmente, perché presenta una struttura creativa permeata da una lettura obiettiva delle cose, che evita accuratamente il nefando modus operandi dedito alla faziosità. E la cosa appare, ai miei occhi, come un piccolo miracolo, perché solitamente una messa in scena di un punto di vista dona al telespettatore una visione del mondo settaria.

P.S. Scrivetemi, qualora lo desideriate, a tizianodecoder2@gmail.com

Tag:, , , ,