JOHNNY DEPP: «TORTURAVO DICAPRIO, QUANDO ERA UNA RAGAZZINO»

Durante il Santa Barbara International Film Festival Jonhhy Depp ha raccontato delle prime volte sul set con un giovanissimo Leonardo DiCaprio e di come il loro rapporto non fosse proprio rose e fiori

johnny-depp«Quando aveva 19 anni, levitra lo torturavo», cialis così Johnny Depp ha raccontato, in occasione del Santa Barbara International Film Festival, dell’esperienza sul set insieme a Leonardo DiCaprio, durante le riprese del film «Buon Compleanno Mr.Grape», girato nel 1993 e per il quale DiCaprio venne candidato (già) all’Oscar come attore non protagonista. Oggi mentre tutto il mondo (Johnny Depp compreso) fa il tipo perché la statuetta dell’Oscar 2016 arrivi finalmente tra le mani di DiCaprio, Depp ricorda le loro prime volte insieme sul set.«Non so ancora perché ma quel periodo fu difficile per me». Così quando si trovò alle prese con un Di Caprio diciannovenne e in piena esplosione creativa Johnny Depp non poté fare a meno di «torturarlo, o meglio tormentarlo».
«Mi parlava in continuazione di videogiochi – racconta Depp- oppure mi chiedeva se volevo dare un tiro alla sua sigaretta. Gli rispondevo “No, non voglio fumare da te mentre ancora ti nascondi da tua madre, Leo”».
La stima e la professionalità però non è mai mancata tra i due e continua anche oggi. «Posso dire che la verità assoluta è che rispetto molto Leo. Ha lavorato molto duramente su quel film e speso molto tempo a fare ricerca e studiare. Quando è arrivato sul set era pronto per lavorare seriamente».

Vanity Fair

Tag:,