Netflix, la serie di Spike Lee avrà un sequel

La piattaforma streaming produrrà otto nuovi episodi dello show interpretato da DeWanda Wise.

Spike Lee

Il 2018 si apre in modo positivo per Spike Lee. Netflix ha deciso di rinnovare la serie She’s Gotta Have It per la seconda stagione.

Spike Lee e la protagonista dello show DeWanda Wise hanno annunciato la novità sui loro profili Instagram. “Ci sarà una seconda stagione di She’s Gotta Have it annuncia Spike Lee in una clip insieme alla moglie Tonya Lewis Lee. “Grazie, grazie, Happy New Year!”

She’s Gotta Have It racconta la storia di Nola Darling, un’artista di Brooklyn vicina ai trent’anni che lotta per trovare se stessa e divide il suo tempo tra amici, lavoro e il suoi tre amanti: il modello acculturato, Greer Childs, il protettivo consulente finanziario, Jamie Overstreet e il ballerino eccentrico, Mars Blackmon. Nola non è chi vuoi che sia. Nola è esplicita, complicata, progressista, impenitente, passionale, sexy.

La seconda stagione dello show sarà composta da otto episodi. Spike Lee ha dato il merito alla moglie, produttrice della serie, per avere avuto l’idea di trasformare il suo film, Lola Darling, in una serie tv. “E’ stata Tonya ad avere la visione. io non ci avrei pensato minimamente. Tonya lo ha visto chiaramente, io non ci ero riuscito.”

Valentina D’Amico, Movieplayer.it

Tag:, , , , , , , , , ,